Coronavirus, nel nuovo Dpcm ipotesi riaperture in ‘zona bianca’

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:49
coronavirus zona bianca
(Getty Images)

Coronavirus, il Governo prepara il nuovo Dpcm: ipotesi aggiunta ‘zona bianca’ alle precedenti fasce di rischio, come funziona

Giorni importanti per l’adozione delle nuove misure per il contenimento del coronavirus. In scadenza mercoledì il cosiddetto ‘Decreto Natale’ e, prossimamente, in arrivo anche il 15 gennaio, data di termine dell’ultimo Dpcm in merito. Il Governo sta dunque valutando le misure da attuare dopo l’Epifania. Secondo ‘Repubblica’, il Pd, per voce del ministro della Cultura Franceschini, avrebbe avanzato la proposta dell’istituzione, dal 15 gennaio, di una cosiddetta ‘zona bianca‘ (o verde), da aggiungersi alla divisione preesistente delle regioni per fasce di rischio.

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, didattica in presenza | La decisione di Conte

Si tratterebbe di zone ‘virtuose’, con bassi livelli di contagio, nelle quali permettere riaperture di esercizi come bar, ristoranti, palestre, musei, cinema e teatri e l’abolizione del coprifuoco notturno. In particolare, il parametro allo studio sarebbe quello di meno di 50 casi ogni 100mila abitanti. Si attende il parere del Comitato Tecnico Scientifico, che dovrà avere l’ultima parola.