PAGELLE E TABELLINO CAGLIARI-NAPOLI | Zielinski giganteggia, Joao Pedro solo il gol

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:50
Cagliari Napoli Zielisnki
Piotr Zielinski (Getty Images)

Alla Sardegna Arena il match tra Cagliari e Napoli, valido per la quindicesima giornata di campionato. Napoli che chiude la prima frazione meritatamente in vantaggio con un gran gol di Zielisnki. Vittoria sancita da un’altra perla di Zielisnki e dal gol di Lozano. Chiude il match il poker di Insigne

Queste le pagelle della gara

CAGLIARI

Cragno 6.5 – Pronto in avvio di match sulle tre conclusioni pericolose del Napoli, incolpevole sulla bellissima conclusione di Zielinski. Migliore del Cagliari nonostante i gol subiti

Zappa 4.5 – Soffre tanto Insigne e senza supporto va in difficoltà. Gara che fa crescere, ma che lo vede tra i bocciati

Walukiewicz 5 – Tiene bene su Petagna in avvio, ma cede col passare dei minuti e sbatte pesantemente sugli attacchi del Napoli

Ceppitelli 4.5 – Costretto a lavorare su Lozano, si vede spuntare azzurri da tutte le parti. Nel finale molla gli ormeggi mentali e cede tanto spazio

Lykogiannis 4 – Va in difficoltà su Lozano, si vede poco in avvio in fase di spinta. Macchia la sua gara per un intervento cattivo sul messicano e viene ammonito per un giallo che sà di arancione. Merita l’espulsione, ancora per un fallo su Lozano

Nandez 5 – Non riesce a far filtro con Marin in mediana e soffre maledettamente Zielinski. Qualche spiraglio di Nandez in avvio di ripresa, poi si perde

Marin 4.5 – Prova ad impostare, ma senza successo. Non riesce a fare legna in fase difensiva. Si vede con il contagocce

Pereiro 4 – Non aiuta su Insigne, lasciando Zappa isolato. Si vede poco negli strappi, chiuso bene da Mario Rui, esce dopo 56 minuti e merita una pesante bocciatura (dal 56′ 5.5 Tramoni – In pochi giri di lancette fa il triplo di Pereiro, ma si spegne in fretta)

Joao Pedro 6 – Si abbassa molto per cercare palloni, la squadra non lo aiuta: solo una mezza palla gol per lui nel primo tempo. Poi, nell’unica fiammata sarda della prima ora trova il momentaneo pareggio (dall’83’ Caligara sv)

Sottil 4.5 – Cerca di supportare Lykogiannis senza successo in fase difensiva, poco brillante. Perde il duello con Di Lorenzo (dal 68′ Tripaldelli 6 – Entra per riequilibrare la squadra dopo l’espulsione, fa comunque meglio dei compagni)

Simeone 5 – Solo un sussulto nella prima mezz’ora, si avventa come un falco su una pallaccia di Manolas e colpisce l’esterno della rete (dall’83’ Pavoletti sv)

All. Di Francesco 4 – Soffre tantissimo il suo Cagliari nel primo tempo. Pesano le assenze, ma la squadra appare poco vivace, appesantita. Il crollo nel finale è lo specchio del tanto lavoro da fare

 

NAPOLI

Ospina 6 – Pronto nelle poche circostanze nelle quali viene chiamato in causa. Poco sollecitato anche nel fraseggio. Incolpevole sul gol di Joao Pedro

Di Lorenzo 7 – Gamba che torna ad esser importante: fa ammattire Sottil in fase di possesso e gli concede pochissimo. Bravo ad imbeccare Zielinski per l’1-2 azzurro

Maksimovic 6.5 – Gara ordinata, intelligente, dove dosa la forza nel modo giusto. Senza errori fino al pareggio momentaneo del Cagliari dove è troppo morbido su Joao Pedro, anche se parecchio sfortunato

Manolas 6 – Gara perfetta fino al 35′: poi un passaggio folle orizzontale a Maksimovic che viene intercettato da Simeone che sbatte sull’esterno della rete. Si riprende nella ripresa e non commette altri errori (dall’88’ Rrahmani sv)

Mario Rui 6.5 – Una pericolosa sbavatura in apertura, poi tanti appoggi interessanti ed una spinta importante in asse con Insigne (dall’88’ Ghoulam sv)

Bakayoko 6.5 – Si abbassa più di Fabian per iniziare l’azione, funziona bene da schermo, stringe il campo al Cagliari. Bravo anche a fare densità sulle palle ferme nell’area di rigore sarda (dall’88’ Lobotka sv)

Fabian 6.5 – Croce e delizia nei primi minuti, con una conclusione pericolosa che segue ad un retropassaggio sanguinoso. Poi cresce e detta bene i ritmi del Napoli

Lozano 7.5 – Inizia il 2021 come aveva finito il 2020, ovvero sprintando e seminando avversari e lambisce il palo al 27′. La sua gamba è inarrestabile e nella ripresa provoca l’espulsione di Lykogiannis. Sfiora il gol in due circostanze, prima di firmare il tris, trovare il settimo gol in campionato e dimostrare che il 2021 può dire tantissimo nella sua esperienza a Napoli

Zielinski 8.5 – Sua la prima occasione del match, con un bel fendente dopo appena 60 secondi. Poi, fa un gol semplicemente meraviglioso sotto la traversa. In gran giornata, accumula dribbling e palle filtranti. Il raddoppio, poi, è pazzesco: tocco d’esterno a liberarsi di due uomini, puntatina da giocatore di calcio a 5. Strappa applausi (dal 77′ Elmas sv)

Insigne 7.5 – Inizia alla grande, facendo ammattire Zappa, raddoppiando su Gaston Pereiro e sfiorando il gol. Disegna calcio nel solito modo eccellente, quello da numero 10 della Nazionale. Mette il sigillo con il gol dell’1-4 su rigore

Petagna 6.5 – Combatte, sgomita e ci mette anche il piedone per l’assist a Zielinski sul vantaggio azzurro. Stesso canovaccio nella ripresa, buona gara la sua (dal 77′ Politano sv)

All. Gattuso 7 – Napoli che trova finalmente qulla velocità nel possesso mancata nelle ultime gare. Gran primo tempo della sua squadra che ha il solo demerito di non chiudere il match. Nella ripresa, solo uno spavento, per un Napoli che si rilancia alla grande in zona Champions

Arb. Manganiello 7 – Prima frazione gestita bene e senza particolari difficoltà. Giusta l’espulsione di Lykogiannis, termina il match con serenità

TABELLINO

CAGLIARI (4-2-3-1): Cragno – Zappa, Walukiewicz, Ceppitelli, Lykogiannis – Marin, Nandez – Pereiro (56′ Tramoni), Joao Pedro (83′ Caligara), Sottil (68′ Tripaldelli) – Simeone (83′ Pavoletti). A disposizione: Vicario; Boccia, Pinna, Pisacane; Caligara, Oliva; Cerri, Contini, Pavoletti. All. Di Francesco
NAPOLI (4-2-3-1): Ospina, Di Lorenzo, Maksimovic, Manolas (88′ Rrahmani), Mario Rui (88′ Ghoulam) – Bakayoko (88′ Lobotka), Fabian – Lozano, Zielinski (77′ Elmas), Insigne – Petagna (77′ Politano). A disposizione: Meret, Contini, Hysaj, Demme, Llorente, Cioffi. All. Gattuso
ARBITRO: Manganiello di Pinerolo
RETI: 25′ e 62′ Zielisnki, 60′ Joao Pedro, 74′ Lozano, 85′ Insigne (rig.)
AMMONITI:
Sottil, Caligara (C) – Zielinski (N)
ESPULSI:
Lykogiannis (C)