Benevento-Milan, Pioli: “In tre più forti di noi” | E va a guardare la Juve

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:23
pioli benevento milan
Stefano Pioli (Getty Images)

Stefano Pioli ha commentato Benevento-Milan con il successo dei rossoneri e in attesa della gara contro la Juventus

Stefano Pioli ha parlato a ‘Sky’ al termine di Benevento-Milan con il successo per 2-0 dei rossoneri. Il tecnico ha dichiarato: “Onestamente non ci facciamo mettere pressione dai risultati degli avversari. Ce la mettiamo da soli preparandoci molto: non abbiamo iniziato bene la gara, ma c’è stata una grande compattezza e voglia di portare a casa il risultato. Tutte le vittorie sono pesanti per un gruppo giovane come il nostro. Ora ci godiamo questa e se ci lasciate liberi andiamo a vedere la Juventus“. Le ultimissime di calciomercato: clicca qui!

Benevento-Juventus, Pioli perdona Tonali: “Imparerà anche da questa situazione”

TONALI – “Ho abbracciato Tonali nello spogliatoio, era molto dispiaciuto anche se con il Var ora tutti i falli possono sembrare molto violenti e pericolosi. Ma imparerà anche da questa situazione. Ha perso la palla lui, sbagliando il controllo”.

MILAN-JUVENTUS – “Sarà una bella partita, tra due squadre che stanno bene. Continuo a dire che Juve, Inter e Napoli sono le più forti, ora andiamo a vedere i bianconeri ma non credo che sarà decisiva. Dobbiamo guardare la classifica ad aprile, ora mancano troppe partite e non abbiamo la forza mentale di guardare lontano: la nostra forza è sempre stata guardare il prossimo impegno. Non dimentichiamoci che giochiamo contro la Juventus e stiamo giocando senza giocatori importanti. Non sarà un passaggio di consegne”.