Roma-Sampdoria, da Zaniolo a Tiago Pinto: la conferenza di Fonseca

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:25
Fonseca in conferenza per Roma-Sampdoria

Alla vigilia della sfida tra Roma e Sampdoria ha preso la parola Paulo Fonseca che ha presentato la gara in conferenza 

Nella prima sfida dell’anno la Roma di Paulo Fonseca ospiterà all’Olimpico la Sampdoria dell’ex Claudio Ranieri. In conferenza stampa il tecnico giallorosso ha presentato la sfida: “La squadra sta bene. Siamo tornati motivati, la squadra si è allenata bene in questi giorni. Siamo pronti per iniziare quest’anno nella miglior forma. Tiago Pinto? Sì, stiamo parlando. Ora stiamo aspettando soltanto che arrivi per continuare a farlo”. Su età e professionismo di calciatori come Dzeko e Quagliarella: “I giocatori non hanno età. Questa è la prova che sono grandi professionisti. Sono due grandi calciatori e hanno un grande rendimento. E loro hanno un grande rendimento. Cristante? Domani vediamo”.

Per restare aggiornato con tutte le news legate al mondo del calcio CLICCA QUI

Roma-Sampdoria, la conferenza di Fonseca

Fonseca calciomercato Roma (getty images)
Fonseca (getty images)

Fonseca decide di non addentrarsi nelle vicende di Zaniolo: “Non entro nella vita privata dei giocatori. Quando Zaniolo è qui è un professionista, non entro nella vita privata dei giocatori”.

RIENTRO IN CAMPO – “Mi sarebbe piaciuto ma non è possibile, non c’era tempo per una pausa più lunga. Pastore? No, non è pronto. Si è fermato tanto tempo, è appena ritornato. In questi giorni ha bisogno di un lavoro specifico per tornare. Non è possibile per domani. Ci siamo fermati pochi giorni, abbiamo fatto solo lavoro individuale per precauzione dovute al Covid. La Sampdoria è tra le più forti in quella fascia di classifica. Ranieri è un grandissimo allenatore e la sua squadra ha sempre fatto ottimi risultati contro le big“.