Serie A, Dal Pino: “Allo stadio solo i vaccinati” | Le ultime sulla riapertura

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:44
Dal Pino (getty images)
Dal Pino (getty images)

Paolo Dal Pino si è soffermato sulla riapertura degli stadi e sull’importanza del vaccino per il Covid-19 per gli spettatori. Di seguito il suo auspicio e le sue dichiarazioni

Sono mesi cruciali per l’Italia nella lotta al Covid-19. Negli ultimi mesi, anche il mondo dello sport e la Serie A sono stati fortemente condizionati dal nuovo Coronavirus che ha costretto le società a ingenti perdite economiche e ai calciatori a giocare senza pubblico sugli spalti. Ai microfoni di ‘Rai Radio 1’, in occasione di ‘Sabato Sprint’, Paolo Dal Pino si è soffermato sulla riapertura degli stadi: “Il ritorno sugli spalti dipende dal Governo. La Serie A ha presentato già alcuni mesi fa al Governo un lavoro di 300 pagine per poter portare allo stadio in totale sicurezza il pubblico. Non abbiamo mai avuto neanche una chiamata diretta dal Governo”.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YOUTUBE.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, il bollettino del 2 gennaio: 11.831 positivi e 364 decessi

Serie A, Dal Pino e il ritorno sugli spalti: l’importanza del vaccino

Dal Pino (getty images)
Dal Pino (getty images)

L’auspicio del Presidente della Lega Serie A è che possano recarsi allo stadio solo i vaccinati, come dice chiaramente: “Penso che si debba far andare allo stadio i cittadini vaccinati“. Rimanda, infine, ancora una volta le prospettive sulla riapertura al Governo: “Non possiamo fare altro che adeguarci e aspettare il momento giusto nel rispetto delle normative sanitarie che sono a protezione del nostro pubblico”. E sul tema del vaccino agli atleti: “Dipenderà dalle decisioni del Governo: non entro nel merito della discussione”.