Serie A, il 2020 in panchina | Conte vuole lo scudetto! Pirlo cerca conferme

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:11
Pioli, Pirlo, Conte, Sarri @ Getty Images

E’ stato un 2020 rocambolesco per le panchine delle grandi di Serie A. Dall’Inter che cerca lo scudetto con Antonio Conte alla guida, alla Juventus che ha cambiato la guida tecnica: addio Sarri ed ecco Pirlo

Si sta per chiudere il 2020 del calcio italiano e mondiale. Fra i molti protagonisti di un anno rocambolesco non possono essere esclusi gli allenatori. Antonio Conte, alla guida dell’Inter, vuole riportare lo scudetto a Milano. Andrea Pirlo invece, arrivato al posto di Maurizio Sarri, cerca la quadra giusta per la sua Juventus. Menzione speciale per Stefano Pioli e Gennaro Gattuso, autori di risultati importanti rispettivamente con Milan e Napoli. Serie A, il 2020 in panchina delle big del nostro calcio. Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube!

LEGGI ANCHE >>> CMIT TV | Calciomercato, Antolini: “L’Inter ha due carte per Zaccagni”

Inter e Juventus, continuità nerazzurra con Conte. Rivoluzione Pirlo

Al giro di boa del 2020, fissato ad agosto per la conclusione posticipata di campionati e competizioni, l’avventura di Antonio Conte sulla panchina dell’Inter sembrava terminata. Il tecnico leccese, dopo la sconfitta in finale di Europa League, ha invece trovato un patto con la società meneghina a caccia dello scudetto che manca ormai dal lontano 2010. L’Inter occupa attualmente il secondo posto in Serie A dove ha inanellato ben sette vittorie consecutive. Discorso differente in Europa, i nerazzurri sono infatti stati eliminati da tutte le competizioni già nella fase a gironi di Champions League.

Conte (getty images)
Conte (getty images)

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, tutto sul colpo Rovella | Inter bruciata: le cifre

In casa Juventus invece, è stato un anno decisamente tumultuoso. La vittoria dello scudetto post lockdown non è bastata a Maurizio Sarri per mantenere il posto sulla panchina della Vecchia Signora. Per sostituirlo è arrivato l’esordiente Andrea Pirlo. Sono ancora molti i dubbi sul giovane allenatore della Juventus, in grado di raggiungere alti clamorosi, come lo 0-3 al Camp Nou contro il Barcellona, e bassi altrettanto pericolosi, basti pensare alla cocente sconfitta allo Stadium contro la Fiorentina, sempre per 0-3.

Pirlo (getty images)
Pirlo (getty images)

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, ostacolo per Gomez | La Lazio ci prova

Milan e Napoli, un filo rosso collega Pioli e Gattuso: protagonisti vincenti di questo 2020

Non si può non menzionare, ripensando a questi ultimi 365 giorni, l’operato di Stefano Pioli sulla panchina del Milan. L’asse con Zlatan Ibrahimovic, arrivato nella finestra di calciomercato di gennaio, ha dato nuova linfa al Diavolo che attualmente è al primo posto in Serie A, dopo aver chiuso la stagione precedente con punteggi record nel post lockdown. Pioli, così come Gattuso, è stato forse troppo sottovalutato per il suo lavoro in panchina.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, Maldini guarda in Francia | Scartato l’ex Juve

Anche l’ex bandiera del Milan infatti, arrivato al posto di Carlo Ancelotti al Napoli, è riuscito ad incidere in positivo con la vittoria in Coppa Italia, primo trofeo internazionale assegnato dopo la ripartenza del football.

Per restare aggiornato con le ultime news legate al mercato e non solo CLICCA QUI!

Fonseca (getty images)
Fonseca (getty images)

Infine, impossibile non citare il lavoro di Paulo Fonseca sulla panchina della Roma, ora della famiglia Friedkin, e quello di Simone Inzaghi, tecnico della Lazio di Claudio Lotito. L’allenatore portoghese, dopo qualche difficoltà all’inizio dell’anno, con un cambio di modulo è riuscito a ridare vigore ai giallorossi, che ora occupano le parti alte della classifica del campionato italiano di Serie A.

LEGGI ANCHE >>> Lazio, si ferma un big | Tre settimane di stop!

Anno storico invece per i biancocelesti che, dopo aver visto sfumare il sogno scudetto, hanno raggiunto prima la fase a gironi di Champions League e, successivamente, una storica qualificazione agli ottavi di finale della coppa dalle grandi orecchie.