Serie A, Gravina: “Giusto intitolare il capocannoniere a Paolo Rossi”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:06
Gravina Paolo Rossi
L'Olimpico ricorda Paolo Rossi (Getty Images)

Il presidente della Figc Gravina ha rivelato: “Dedicare il titolo di capocannoniere a Paolo Rossi è un’iniziativa nobile, che appoggio”

La scomparsa di Paolo Rossi lo scorso 9 dicembre ha privato l’Italia di uno dei suoi più appassionanti ed iconici eroi mondiali. L’ex attaccante della Nazionale, campione del mondo e Pallone d’Oro nel 1982, è stato commemorato su tutti i campi della Serie A e celebrato su tutti i quotidiani sportivi nazionali. Una delle iniziative più lodevoli riguardo alla memoria di ‘Pablito’ era arrivata da Dario Ricci, giornalista del ‘Sole 24 Ore’: come ha raccontato nel suo intervento in diretta sulla CMIT TV, ha proposto di intitolare il premio di capocannoniere del campionato a Paolo Rossi. Una proposto su cui, oggi, si è sbilanciato anche il presidente della Figc Gabriele Gravina.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YOUTUBE!

Serie A, Gravina rivela: “Sì alla dedica del titolo di capocannoniere a Paolo Rossi”

Paolo Rossi
Paolo Rossi con Antognoni e Oriali (Getty Images)

Intervenuto ai microfoni di ‘Radio Rai’, Gabriele Gravina ha parlato dell’iniziativa di assegnare al titolo di capocannoniere della Serie A il nome di Paolo Rossi: “È un’iniziativa nobile, che dipende dalla Lega di Serie A, e io la appoggio”. Al contrario, il presidente della Figc ha espresso maggiori dubbi riguardo alla possibilità di intitolargli lo stadio Olimpico di Roma: “Questa la vedo più difficile, perché appartiene ad una realtà esterna al calcio, la società Sport e Salute che è al 100% del ministero dell’Economia”.