PAGELLE E TABELLINO INTER-SPEZIA 2-1: Hakimi tuttofare, Nzola rovina tutto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:20
@GettyImages

Le pagelle ed il tabellino della partita di San Siro tra Inter e Spezia valida per la tredicesima giornata di Serie A

Con un Milan che continua a vincere anche l’Inter è chiamata alla sesta vittoria consecutiva in campionato contro lo Spezia, che arriva. Nel primo tempo la partita e soprattutto fisica e si gioca a centrocampo. Nella ripresa a sbloccare la gara è Achraf Hakimi, che su una bella palla di Lautro Martinez accelera e buca Provedel sul primo palo. Raddoppio che arriva al minuto 71 con Lukaku che spiazza il portiere avversario dagli undici metri. Nel finale il giovane Piccoli accorcia le distanze. Termina 2-1 il match ed arriva la sesta vittoria consecutiva per l’Inter di Antonio Conte, che resta in scia di Milan e Juventus.

INTER

Handanovic 6- Non deve effettuare particolari interventi.

Skriniar 6- Non troppi problemi sul suo lato, chiude sempre bene facendo valere il fisico.

De Vrij 6.5- Il migliore del reparto difensore non solo per le chiusure ma anche per la freddezza nelle uscite.

A. Bastoni 6- Solita caparbietà e ed intelligenza nelle chiusure, forse meno sicuro del solito oggi.

Hakimi 7- Fatica nel primo tempo a trovare lo spazio giusto per crossare in area. Nella ripresa sblocca il match con la solita cavalcata devastante. (dal 80′ D’Ambrosio 6- Entra spingendo molto e cercando addirittura il gol)

Barella 6- Male nella prima frazione, si riprende nel secondo tempo con dei recuperi che tornano a far vedere le sue qualità.

Brozovic 5.5- Primo tempo da incubo con innumerevoli palloni persi e tanti falli. Nella ripresa migliora e gestisce meglio palla. (dal 65′ Vidal 5.5- Sbaglia quasi tutti i palloni, ancora non arriva una buona prestazione)

Gagliardini 5- Partita pessima a centrocampo. Perde innumerevoli palloni, di cui uno nel finale di primo tempo che rischia di diventare fatale. (dal 46′ Sensi 6.5- Ottima gestione del pallone e bei servizi per i compagni)

Young 6.5- Corre davvero tantissimo e la sua velocità gli permette di essere sempre pericolosissimo. (dal 80′ Darmian 5.5- Entra con tanta voglia ma si fa anticipare da Piccoli nel gol finale)

Lukaku 6.5- Fa fatica a trovare palloni pericolosi, ma riesce comunque ad andare a segno su rigore. (dal 80′ Perisic 6- Non fa granché ma la partita è già chiusa)

L. Martinez 6.5- In difficoltà nel primo tempo, apre la ripresa con un assist al bacio per il vantaggio di Hakimi. Mette da parte la voglia di gol per aiutare la squadra.

All. Conte 7- Sesta vittoria consecutiva fondamentale per restare sulla scia delle vittoriose Milan e Juventus. Si riesce a sbloccare una partita complicata grazie anche al carattere dei suoi.

SPEZIA

Provedel 5.5- Può fare di più nel primo gol di Lautaro.

Vignali 5.5- Messo spesso in difficoltà dalle avanzate di Young, non riesce a stare dietro alla sua velocità.

Ismajli 6.5- Chiusure ottime che spesso salvano la situazione, naturalmente quando possibile.

Terzi 6.5- Sempre di più una sicurezza per lo Spezia, mette in difficoltà gli attaccanti nerazzurri.

S. Bastoni 6- Bene soprattutto nei duelli fisici contro Lukaku, chiude sempre bene.

Deiola 5- Tanti, forse troppi palloni persi a centrocampo che fanno ripartire l’Inter. (dal 73′ Maggiore 6- Buona gestione nel giro palla, ma non fa molto)

Ricci 6- Bene nella gestione del pallone e nel far ripartire i suoi. Potrebbe osare di più.

Mora 5.5- Grinta da vendere, corre ovunque, ma spesso è troppo falloso. (dal 73′ Agudelo 5.5- Entra per dare maggiore sprint, ma difficilmente prende palla)

Acampora 6- Fa girare ottimamente il pallone e difficilmente lo perde.

Nzola 5- Fatica moltissimo a rendersi pericoloso, con il braccio largo in area spegne le speranze dei suoi. (dal 80′ Piccoli 7- Giovane ma molto determinato, segna il gol del 2-1)

Gyasi 6- Corre tantissimo e tenta di mettere in difficoltà la difesa con la sua velocità. Gli annullano un gol per fuorigioco. (dal 80′ Farias S.V.)

All. Italiano 5- Nuova sconfitta dalla quale però si può ripartire puntando su un ottimo primo tempo. Nel finale arriva almeno la gioia del gol di Piccoli.

Arbitro: Fabbri 6- Buona gestione della gara senza troppi problemi, anche grazie all’aiuto del Var.

TABELLINO

INTER-SPEZIA 2-1

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, A. Bastoni; Hakimi (dal 80′ D’Ambrosio), Barella, Brozovic (dal 65′ Vidal), Gagliardini (46′ Sensi), Young (dal 80′ Darmian); Lukaku (dal 80′ Perisic), Lautaro Martinez. A disposizione: Padelli, Radu, Ranocchia, Kolarov, Eriksen. All. Conte

SPEZIA (4-3-3): Provedel; Vignali, Ismajli, Terzi, S. Bastoni; Deiola (dal 73′ Maggiore), Ricci, Mora (dal 73′ Agudelo); Acampora, Nzola (dal 80′ Piccoli), Gyasi (dal 80′ Gyasi). A disposizione: Krapikas, Ferrer, Erlic, Marchizza, Agudelo, Bartolomei, Estevez, Mastinu, . All. Italiano

Arbitro: Michael Fabbri

Var: Paolo Valeri

Ammoniti: 18′ Brozovic, 41′ Nzola, 43′ Terzi, 62′ Conte

Espulsi:

Marcatori: 51′ Hakimi, 71′ Lukaku, 93′ Piccoli