Parma-Juventus, Pirlo: “Morata prima scelta. McKennie? Ecco dove deve migliorare”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:14
Andrea Pirlo Parma-Juve
Andrea Pirlo a DAZN

Andrea Pirlo ha commentato la grande vittoria della sua Juventus contro il Parma. Ecco le dichiarazioni del tecnico dei bianconeri

Andrea Pirlo – intervenuto ai microfoni di DAZN – ha parlato al termine del match contro il Parma. Cristiano Ronaldo è stato sicuramente uno dei protagonisti dopo il rigore sbagliato: “E’ giustamente arrabbiato quando sbaglia un rigore – afferma il tecnico della Juventus – Fortunatamente ha avuto poco tempo per pensarci, ha dimostrato quanto ci tiene a far gol. Stasera sono soddisfatto, contro l’Atalanta abbiamo fatto un’ottima prestazione ma non eravamo soddisfatti del risultato. Siamo in un buon momento e serviva fare dei gol con entrambi gli attaccanti, ne avevano bisogno. Abbiamo fatto un buon calcio, con tutti i suoi interpreti. Stiamo crescendo di partita in partita. Siamo solo all’inizio ma c’è una crescita e lo spirito giusto. Noi dobbiamo essere questi, siamo entrati in un cammino che ci deve portare ad avere lo stesso spirito e lo stesso atteggiamento chiunque sia l’avversario”.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YOUTUBE

Parma-Juventus, Pirlo elogia McKennie e Morata

Morata e Kulusevski (Getty Images)

LEGGI ANCHE >>> Juventus, Buffon immortale: è ancora decisivo!

“McKennie è un grande incursore e ed è bravissimo nel buttarsi nello spazio – prosegue Andrea Pirlo – Può migliorare tecnicamente ma è giovane. Morata? Era la nostra prima scelta ma l’Atletico non lo lasciava partire e ci siamo così guardati altrove, poi hanno cambiato idea… Sapevamo che fosse il giocatore ideale per entrar a far parte del nostro collettivo. Dopo l’Atalanta era deluso dei giudizi ma io l’ho tranquillizzato perché aveva fatto bene”.