Fiorentina-Verona, Prandelli: “La fiducia non manca, ma c’erano troppe aspettative”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:32
Fiorentina-Verona Prandelli
Cesare Prandelli (Getty Images)

Fiorentina-Verona, il tecnico viola Prandelli parla dopo il pari per 1-1 e riflette sul momento difficile della squadra

Altro pareggio per 1-1 per la Fiorentina, dopo quello col Sassuolo arriva quello col Verona. La classifica rimane però difficile, ecco il pensiero del tecnico Cesare Prandelli a fine gara a ‘Sky Sport’: “La vittoria che non arriva non deve influire sulla testa dei giocatori – ha spiegato – Nelle ultime due partite c’è stata la prestazione. Dobbiamo essere più brillanti in fase offensiva, il rigore contro subito ci ha fatto spendere tante energie per recuperare. Mi aspetto di più dai centrocampisti come Bonaventura e Castrovilli, dobbiamo entrare di più in area di rigore per avere più possibilità. Gara con la Juventus? Sarà difficile, ma la fiducia non deve mancare. Stiamo migliorando comunque, tre settimane fa avremmo preso più ripartenze una volta in svantaggio invece abbiamo rischiato poco. Sappiamo dove intervenire”.

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

“Qui so che il mio lavoro è importante e vivo un grande senso di responsabilità – ha proseguito – e ringrazio i tifosi che ci stanno incoraggiando. E’ vero che ci manca un po’ di tranquillità e questo si traduce in pochi rischi che ci prendiamo sul campo. Ma la squadra è stata penalizzata dalle grandi aspettative di inizio stagione, dobbiamo renderci conto di quale è la realtà e lavorare. Per ritrovare fiducia magari basta anche solo qualche episodio fortunato”.