Roma-Torino, Vagnati furioso: “Errore oggettivo su Singo. 1-0 da annullare”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:17

Il Torino perde e resta ultimo in classifica, ma stavolta i granata recriminano

Il direttore sportivo del Torino, Vagnati, ai microfoni di ‘SkySport’ lamenta la direzione arbitrale di Abisso, che nel primo tempo costringe i granata in dieci uomini: “È un dato oggettivo: l’espulsione al 13′ non so come vada commentata. Non è un fatto di posizioni nostre, ma di un dato da analizzare in maniera oggettiva. Che spiegazioni dovremmo chiedere all’arbitro? Chiaramente si tratta di un errore. Andrebbe rivisto il regolamento, perché con l’espulsione diretta può essere rivista col VAR, invece questa no”.

LEGGI ANCHE >>> Torino, Bologna decisiva per Giampaolo | Tutti gli scenari

“Ci stiamo lamentando non perché abbiamo solo sei punti, ma perché non è la prima volta, non perché siamo ultimi in classifica a sei punti. L’errore ci costringe a restare in dieci da subito e poi arriva anche il gol su un chiaro fallo subito da Belotti“.

LEGGI ANCHE >>> Serie A, Roma-Torino 3-1: valanga giallorossa, Giampaolo nell’Abisso

Roma-Torino, Vignati furioso: “Errore oggettivo su Singo”

Roma-Torino Singo
Abisso e Belotti (Getty Images)

“A me sembra evidente che Singo prende la palla, non c’è nessun tipo di fallo. Portiamo la squadra in ritiro, siamo in una città importante, facciamo degli investimenti e poi questi errori condizionano le partite. Belotti è sicuramente il giocatore con più falli subiti del nostro campionato e in quel caso mi pare evidente che Mancini, già ammonito, da dietro faccia un fallo da punire. Dispiace, non vogliamo recriminare,