Olimpia, nessuno come Jerry Bengtson: il calciatore che gioca con la mascherina

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:00
Jerry Bengtson (Getty Images)

Jerry Bengtson, esperto attaccante honduregno che milita nell’Olimpia ha sorpreso tutti scendendo in campo con la mascherina

La pandemia che ormai da circa un anno sta affliggendo il mondo intero non ha lasciato insensibile il mondo dello sport e del calcio nello specifico. Il modo di approcciare è totalmente cambiato così come le abitudini di tifosi, addetti ai lavori, calciatori e staff. Nonostante le tante novità però nessuno prima di Jerry Bengtson, aveva pensato di scendere in campo indossando la mascherina anche durante le partite. Per restare aggiornato con le ultime news legate al mercato e non solo CLICCA QUI!

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, bollettino 15 dicembre: quasi 15mila contagi, 846 morti

LEGGI ANCHE >>> Bologna, UFFICIALE: difensore positivo al Covid-19

Coronavirus, Jerry Bengtson gioca con la mascherina

Jerry Bengtson (Getty Images)

In molti non hanno compreso del tutto l’importanza della mascherina e c’è invece chi come Bengtson la utilizza anche nel corso delle partite come testimoniato anche dall’ultima sfida giocata con la maglia del suo club Olimpia nel corso della sfida di CONCACAF Champions League contro il Montreal Impact. Immagini quelle dell’attaccante honduregno che hanno presto fatto il giro del mondo, anche se non si tratta della prima occasione nella quale Bengtson fa uso del dispositivo di protezione personale.

Con la sua nazionale ha preso anche parte ai Mondiali del 2014, oltre che alle Olimpiadi del 2012, ed ora è l’unico calciatore al mondo a giocare con indosso la mascherina per cercare di limitare al minimo le possibilità di contagio proteggendo dunque la famiglia. L’allenatore Pedro Troglio, ex centrocampista argentino di Verona e Lazio, ha dichiarato: “E’ strano, è l’unico giocatore della squadra e del campionato a giocare con la mascherina. Non solo non gli dà fastidio, ma sta anche segnando”.