Paolo Rossi, la moglie: “Napoli? Ecco perché rifiutò. Quando è morto Maradona…”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:56
Paolo Rossi
Paolo Rossi e la moglie Federica Cappelletti (foto Instagram)

Paolo Rossi, la moglie Federica Cappelletti parla dell’ex campione scomparso e torna sul rifiuto di vestire la maglia del Napoli

Sono ore di grande commozione per l’ultimo saluto a Paolo Rossi, morto all’età di 64 anni. Si susseguono i ricordi legati alla vita del grande campione, mattatore del mondiale del 1982 con la maglia dell’Italia. CMIT TV ha dedicato un tributo a ‘Pablito’, un ulteriore racconto sulla figura e sulla vita dell’ex attaccante arriva dalla moglie Federica Cappelletti.

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

LEGGI ANCHE >>> Baggio ricorda Paolo Rossi: “Ha regalato un sogno” | Lettera commovente

Intervistata da ‘Radio Punto Nuovo’, spiega: “Non voglio chiudermi nel dolore, ma voglio condividere Paolo con tutti. Lui amava regalare sempre un sorriso. Sento un sentimento fortissimo dall’Italia attorno a lui”. Sulla scelta di non accettare l’offerta del Napoli: “Lui non ha mai rifiutato la squadra e la città, amava i napoletani. Gli è sempre dispiaciuto non vestire la maglia azzurra. Aveva chiesto a Ferlaino di costruire una squadra vincente, non accettò l’offerta perché lui non volle farlo. Quando è morto Maradona, ha iniziato a singhiozzare come un bambino. Spero che adesso siano lassù insieme, in paradiso, anche con Gaetano Scirea. Gli abbiamo fatto una promessa, di andare avanti con la Paolo Rossi Academy, spero anche con l’aiuto di Tardelli e Cabrini“.