Calciomercato Inter, attacco diretto: “Eriksen il più grande errore”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:19
Christian Eriksen (Getty Images)

Alvise Cagnazzo, giornalista del ‘Daily Mail’ si è soffermato sull’esperienza interista di Christian Eriksen e la gestione Conte 

Tanta panchina ed ennesima bocciatura per Christian Eriksen che a gennaio potrebbe già lasciare l’Inter dopo appena un anno dal suo arrivo alla corte di Antonio Conte. La scintilla tra il danese e il tecnico salentino non è mai scoccata, complici anche alcune incongruenze tattiche tra gli schemi dell’allenatore e le caratteristiche tecniche dell’ex stella del Tottenham. Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

LEGGI ANCHE >>> Inter-Shakhtar, Barella recuperato: cresce l’ottimismo

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, nuova pista dall’Inghilterra per Eriksen

Antonio Conte (Getty Images)

Proprio sul ‘caso’ Eriksen si è soffermato Alvise Cagnazzo, giornalista del ‘Daily Mail’ intervistato da ‘AsRomaLive.it’: “Molti atleti provenienti dall’Inghilterra hanno fatto benissimo in Serie A, fatta eccezione per Eriksen e Ramsey. Il danese è il più grande errore economico dell’Inter. Giocherebbe ovunque, ma all’Inter Conte non vuole cambiare mai schema o idee. Forse anche per questo solitamente vince soltanto i primi anni nei nuovi club, fatta eccezione per la Juventus. Eriksen ha indubbiamente dei limiti caratteriali e dinamici ma continuo a pensare che possa riadattarsi come regista. Solo che in quel ruolo c’e’ Brozovic. Per lui c’è la fila ma tutti i club cercheranno di sfruttare i pessimi rapporti tra giocatore e club per ottenere Eriksen a basso costo”.