Calciomercato, svolta post Champions | “Quattro colpi o mi dimetto”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:43
Barcellona Juventus (Getty Images)

Bomba di calciomercato dopo il match di Champions League tra Barcellona e Juventus. Il tecnico minaccia le dimissioni

La Juventus espugna Barcellona con un secco 3-0 che vale ai bianconeri il primo posto del girone G di Champions League. Vendicata la sconfitta dell’andata – quando mancava Cristiano Ronaldo – e soprattutto conquistata la possibilità di giocare il ritorno degli ottavi di finale in casa contro una squadra (almeno sulla carta) più debole. Insomma, la strada in Europa è tutta in discesa e ora la squadra di Pirlo può concentrarsi sulla rimonta in Serie A, dove occupa il terzo posto a 6 punti dal Milan capolista. Ma la super sfida del ‘Camp Nou’ avrà anche altre importanti conseguenze.

LEGGI ANCHE >>> Champions, le possibili avversarie della Juventus agli ottavi

Ronaldo Koeman (Getty Images)

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

La dirigenza del Barcellona ha deciso di confermare Ronald Koeman in panchina. Una scelta dettata, più che dalla fiducia nel tecnico olandese, dai guai finanziari che stanno passando i blaugrana, impossibilitati a pagare due allenatori. L’ex CT degli ‘Oranje‘, tuttavia, avrebbe minacciato le dimissioni. “Se a gennaio non mi prendete quattro giocatori me ne vado” il pensiero rivolto alla dirigenza catalana riportato dal portale ‘El Gol Digital’. Koeman vuole i connazionali Depay in attacco e Wijnaldum a centrocampo oltre a due nuovi difensori: Eric Garcia del Manchester City e Rudiger del Chelsea.