Lazio-Club Brugge, Inzaghi: “Ottavi come un trofeo. Ora energie al campionato”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:21
inzaghi lazio
Simone Inzaghi (Getty Images)

Inzaghi commenta il pareggio con il Club Brugge che dà l’accesso agli ottavi

Simone Inzaghi porta la Lazio agli Ottavi di Champions League, traguardo che mancava da 19 anni, quando il tecnico biancoceleste era in campo con la maglia della squadra capitolina. Ai microfoni di ‘SkySport’ l’allenatore ha commentato la prestazione dei suoi: “Domani i ragazzi capiranno cosa hanno fatto: siamo nelle prime sedici d’Europa senza aver mai preso e soltanto a mente fredda capiremo cosa abbiamo concretizzato. Abbiamo avuto mille difficoltà, stasera abbiamo fatto una grandissima gara, ho dovuto fare dei cambi forzati, alcuni erano a fine primo tempo in difficoltà e ho chiesto un sacrificio. Posso immaginare cosa poteva essere l’Olimpico stasera con i tifosi, ma siamo contenti di aver dato una soddisfazione a tutto il nostro pubblico”.

LEGGI ANCHE >>> Lazio-Club Brugge, Immobile: “Sono orgoglioso. Potevamo chiuderla prima”

Inzaghi: “Ottavi come un trofeo”

Ciro Immobile esulta dopo il gol (Getty Images)

La soddisfazione di Inzaghi per il passaggio del turno è tanta: “Per me è come aver vinto un trofeo, dopo un lavoro cominciato quattro anni e mezzo fa, quindi è motivo di grande orgoglio. Purtroppo è la Champions League e anche in undici contro dieci ti ritrovi a giocare contro delle squadre che fanno mischie, danno le palle ai portieri, otto-nove giocatori al limite dell’area ed è normale soffrire: sarà giusto fare un’analisi degli ultimi 20 minuti, ma io per 60-70 minuti ho visto una grandissima squadra. Giocando con questi ritmi sappiamo quante energie ci porta via il campionato italiano: dovevamo indubbiamente soffrire meno, ma abbiamo fatto un’altra grande impresa”.

LEGGI ANCHE >>> Champions League, Lazio-Club Brugge 2-2: biancocelesti agli ottavi

Ora le energie vanno al campionato: “Adesso dobbiamo mettere tutte le nostre energie nel campionato, perché abbiamo una discreta posizione per quello che è successo e per le problematiche che abbiamo avuto: già sabato contro il Verona sarà importante arrivare con le migliori energie possibili. Però adesso fateci godere questo traguardo, perché non è stato facile. Immobile? Spero possa battere il mio record già quest’anno”.