Lazio-Club Brugge, Correa: “Normale soffrire. Dobbiamo crederci di più”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:26

Joaquin Correa commenta il pareggio con il Club Brugge in Champions League

Sblocca il risultato, ma nel finale manca il colpo del KO che permetterebbe alla Lazio di vivere in serenità la fase finale di partita: Joaquin Correa ai microfoni di ‘SkySport’ commenta la prestazione dei biancocelesti: “Abbiamo avuto delle occasioni che potevamo farci stare più tranquilli alla fine. Siamo contenti perché abbiamo passato i gironi e la Lazio era da un po’ che non ce la faceva, quindi abbiamo fatto la storia. Abbiamo pensato a vincerla e questo era l’atteggiamento tenuto sin dal primo minuto: non volevamo pareggiarla, altrimenti se parti con quell’obiettivo finisci per perderla”.

LEGGI ANCHE >>> Lazio-Club Brugge, Immobile: “Sono orgoglioso. Potevamo chiuderla prima”

“Abbiamo sofferto, ma questa è la Champions League. Ora dobbiamo affrontare le migliori d’Europa e dobbiamo migliorare in tutti i sensi, cercando di fare il nostro gioco dall’inizio alla fine e continuare a lottare come abbiamo sempre fatto. Contro le grandi facciamo sempre bene perché siamo una squadra composta da tanti giocatori forti, dobbiamo imparare a crederci di più, senza mollare e senza perdere la concentrazione che dobbiamo avere sempre. Penso sia un punto da migliorare per giocarcela con tutti”.