Lazio-Brugge, Tare avvisa la squadra: “Obbligatorio passare il turno”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:50
tare lazio brugge
Tare

Il direttore sportivo della Lazio Igli Tare non fa pretattica prima della gara contro il Brugge, decisiva per la qualificazione agli ottavi di Champions

“Passare il turno è obbligatorio”: Igli Tare non fa pretattica e non si nasconde a pochi minuti dal fischio d’inizio di Lazio-Brugge, gara decisiva per la qualificazione agli ottavi di Champions. Il direttore sportivo dei biancocelesti a ‘Sky’ afferma: “E’ una mini finale, passare il turno è un obbligo per noi dopo un girone giocato molto bene. Affrontiamo questa partita con la miglior squadra in campo, i ricambi sono stati fondamentali, sono stati bravi ad inserirsi in fretta e questo è un vantaggio per la nostra squadra”. Le ultimissime di calciomercato: clicca qui!

Importante anche l’apporto di Reina: “Sì, lo abbiamo scelto anche per la sua personalità. Ma non dimentichiamo il percorso di crescita fatto da Strakosha: è il nostro portiere titolare e dopo il lungo periodo di Covid sta attraversando un momento difficile. Reina ha giocato e ha dimostrato il suo valore”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, nuovo assalto a Milinkovic Savic | Ci sono anche Juve e Inter

Un ultimo passo per gli ottavi ma Tare non vuole calcoli: “Abbiamo giocato un grande girone, non abbiamo mai perso una partita: dobbiamo giocare per vincere, non per gestire la partita”.