Fiorentina-Genoa, Pradè: “Serve tempo e pazienza” | Poi l’annuncio su Cutrone

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:38
Daniele Pradè (getty images)
Daniele Pradè (getty images)

Le dichiarazioni del direttore sportivo della Fiorentina nel pre-partita

Intervenuto ai microfoni di ‘Sky Sport’ nel pre-partita di FiorentinaGenoa, Daniele Pradè ha presentato il match e commentato il momento della squadra viola. Il direttore sportivo si è poi soffermato anche sul caso Cutrone. Di seguito le sue dichiarazioni.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YOUTUBE

PARTITA – “Parlare di sfida salvezza alla decima giornata è un po’ troppo. Non ci aspettavamo una partenza così difficile, ma dobbiamo compattarci ed uscirne insieme”.

CUTRONE – “Quello di Cutrone è un falso problema. Per l’obbligo di riscatto a 16 milioni il calciatore deve fare altre 16 presenze, ma il problema te lo crei alla 15esima casomai. Se il calciatore fa bene è solo un valore aggiunto per la squadra”.

PRANDELLI – “Dobbiamo dargli tempo. Le partite fallite sono quelle contro Sampdoria e Benevento. La squadra non ha ancora trovato un’identità ben precisa, ci manca questo. Noi crediamo nel lavoro di Prandelli”.

MOMENTO – “Abbiamo 12 Nazionali e tanta qualità, siamo sorpresi anche noi per questo inizio difficile. Spero che sia una questione di tempo e pazienza. Se ci sono dei colpevoli uno sono io e poi la squadra che non ha espresso quello che doveva esprimere”.