Roma-Sassuolo, De Zerbi: “Mi aspettavo di più dai big. Maresca? No comment”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:01
DIRETTA Serie A, Sassuolo-Milan | Cronaca LIVE, formazioni ufficiali
Roberto De Zerbi @ Getty Images

Il tecnico del Sassuolo Roberto De Zerbi ha commentato in conferenza stampa lo 0-0 con la Roma

Roberto De Zerbi commenta in maniera dolceamara il pareggio maturato all’Olimpico contro la Roma. Bene nel primo tempo, male nel secondo con il Sassuolo che non si è mai preso dei rischi. “Quando fai un punto in casa della Roma devi essere sempre contento, ma della ripresa non sono soddisfatto. Dovevamo fare meglio, dovevamo prenderci le responsabilità chi doveva farlo. Eravamo disordinati”, ha commentato il tecnico neroverde in conferenza stampa.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

Poi sul terreno e la classifica: “Ci sono tante possibilità di prendere scuse, alibi e attenuanti, la verità è che non stiamo bene. Abbiamo giocatori importanti fuori, altri non al meglio. Però un pochino un po’ di convinzione e ordine avremmo dovuto metterli per vincere. Non è tanto per la classifica, perché poi può essere che torneremo giù, ma dobbiamo conquistarci le partite con più forza e violenza, con convinzione. Quando dicono che siamo una grande dimostra che si giudicano i risultati nel calcio, ma quando abbasseremo la posizione in classifica saremo valutati diversamente. Proprio perché non alleno una grande, ma una squadra forte, valuto il secondo tempo non giusto per noi”.

Sassuolo, le parole di De Zerbi sulla Roma

roberto de zerbi juventus locatelli sassuolo calciomercato
Roberto De Zerbi (Getty Images)

De Zerbi parla poi anche della Roma: “E’ una grande squadra che stimo moltissimo, i giocatori e il loro allenatore. Per cui prende valore il punteggio, ma mi piace più guardare in casa mia. Mi aspettavo che chi ha più potenziale e un ruolo più determinante si prendesse delle responsabilità, rischiasse di più, fosse più ordinato. Poi ci sta che noi troviamo più difficoltà contro 10 che 11, perché hai più pressione nel vincere. Però dobbiamo capire cosa abbiamo sbagliato nel secondo tempo”. Infine sull’arbitraggio di Maresca: “Difficile che giudichi l’operato dell’arbitro, altrimenti va giudicato sempre. Sia quando va contro che quando ti favorisce. Non ho rivisto i casi, mi limito a quello che posso determinare io”.

Francesco Iucca

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Roma, Fonseca attacca Maresca: “Non capisco come sia possibile”

PAGELLE E TABELLINO ROMA-SASSUOLO: Dzeko leader, Boga fumoso