Inter, sprint per Marcos Paulo: tutto quello che c’è da sapere sull’attaccante del futuro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:14
Marcos Paulo (@Getty Images)

L’Inter ha messo gli occhi su Marcos Paulo, attaccante molto interessante che milita nel campionato brasiliano

Nelle ultime ore è emersa la notizia che l’Inter sia concretamente interessata a Marcos Paulo, attaccante molto giovane del Fluminense. Il club nerazzurro monitora attentamente la sua situazione contrattuale, visto che andrà in scadenza nel 2021 e vorrebbe fargli vestire la maglia nerazzurra. Un colpo di prospettiva, visto che si tratta di un classe ’01 molto versatile.

LEGGI ANCHE >>> Fiorentina, Cutrone è un caso. Prandelli duro: “Chi non è felice, vada via”

Inter, chi è Marcos Paulo

Marcos Paulo (@Getty Images)

Marcos Paulo nasce come centravanti nel Fluminense che all’occorrenza può giocare sulle fasce offensive, sia a destra sia a sinistra. Ieri ha segnato una doppietta contro l’Atletico Paranaense in soli 2′, regalando i tre punti alla propria squadra, grazie al quale si è rilanciata per la qualificazione in Libertadores. Il primo gol, però, era già arrivato a ottobre contro il Santos. A parametro zero è un’occasione da cogliere, cercando di superare anche la concorrenza di Parma e Torino.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

Chiaro che si tratta di un calciatore ancora molto acerbo per gli standard qualitativi dell’Inter. Nativo della periferia di Rio de Janeiro, Paulo ha però scelto la nazionale portoghese, con il quale ha già iniziato a giocare nelle giovanili. Il nonno emigrò proprio dal Portogallo anni fa e lui ha scelto di difendere le sue origini, almeno per ora, visto che la Seleçao lo sta corteggiando da tempo. Da piccolo giocava nella scuola calcio del padre Ademir e dello zio Ronaldo -che evoca bei ricordi tra le menti dei tifosi nerazzurri- dove ha iniziato a saper sfruttare bene i 187cm di altezza. Il ragazzo ha tecnica e dinamismo e grazie alla sua corporatura fisica sa difendere il pallone e in più non è lento nei movimenti. Insomma, un diamante grezzo per l’Inter.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Roma, Fonseca attacca Maresca: “Non capisco come sia possibile”

Roma, la rabbia di Pellegrini sui social: “Continuate a insultare, falliti!”