Juventus-Torino 2-1: Bonucci e McKennie la ribaltano in extremis

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:57
Juventus-Torino
Weston McKennie (Getty Images)

Juventus-Torino termina sul risultato di 2-1: al vantaggio di N’Koulou rispondono i colpi di testa di McKennie e Bonucci in extremis

Si conferma il trend degli ultimi anni: la Juventus vince il derby con un gol nei minuti finali. Dopo il vantaggio granata, nei primi minuti, la pareggia McKennie e poi Bonucci trova la rete della vittoria al minuto 89. Nel primo tempo del derby della Mole l’approccio dei Campioni d’Italia è dei peggiori: i granata, allora, colgono subito l’attimo e sugli sviluppi di un calcio d’angolo trovano la rete con Nicolas N’Koulou. Disastrosa la retroguardia della Juventus in questa circostanza, difesa poco reattiva che ha consegnato, di fatto, al centrale del ‘Toro’ la possibilità di battere agevolmente Szczesny. Ancora più preoccupante, poi, è la reazione dei bianconeri. La compagine di Pirlo, infatti, non ha dato alcun segno di reazione e non si è mai avvicinata a trovare il pareggio. Il primo tempo si conclude così con il Torino in vantaggio.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YOUTUBE

Anche nella ripresa la reazione dei padroni di casa è troppo fiacca ed i granata hanno preso sempre maggiore coraggio spingendosi in avanti con pericolosità. Al 57′ la Juventus riesce a trovare il pareggio con Cuadrado, che calcia da fuori area, ma il gol viene annullato dopo un consulto con la VAR per il fuorigioco di Bonucci. A parte questa conclusione episodica del colombiano, i bianconeri non concludono nulla. Dybala evanescente, così come lo stesso Cristiano Ronaldo. Pirlo, allora, rimescola un po’ le carte in tavola e inserisce Alex Sandro e McKennie: proprio l’americano trova il pareggio di testa al 77′. All’89esimo minuto la Juventus completa la rimonta con la rete di Leonardo Bonucci. Nuvole nere sopra Marco Giampaolo.