Serie A, chi dribbla di più? Nella Top5 nessun giocatore delle big

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:14
Ilicic in azione (Getty Images)

Focus sui calciatori che tentano più dribbling in Serie A. Nelle prime cinque posizioni non ci sono giocatori delle big

Ci si diverte più in provincia che nelle grandi città. Nella speciale classifica dei dribbling di Serie A, non c’è nessun calciatore delle big nelle prime cinque posizioni. Il primo è Chiesa della Juve, undicesimo, con 3.5 tentativi a partita, di cui 2 falliti. Curiosità: nelle prime tre giornate, con la Fiorentina, Chiesa dribblava di più, 4.3 a partita. Gli altri sono distanti, Luis Alberto della Lazio è decimo, Dybala quattordicesimo, il primo dell’Inter, Lautaro, non è neppure nei primi venti. Lontanissimo Ronaldo (1.6) che da anni, ormai, è attaccante puro.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

Serie A, la provincia si diverte: la top10 dei dribbling

Al primo posto, nonostante le difficoltà, la scarsa forma fisica e il ritmo da ritrovare, c’è Ilicic dell’Atalanta. Sono 5.8 i suoi dribbling di media a partita, di questi 3.6 gli riescono. Alle sue spalle c’è Boga (5.4), uno per il quale De Zerbi, suo allenatore al Sassuolo, ha scomodato il paragone con Messi. Al terzo posto Ribery (5.1) e a seguire Ounas (5) e, a sorpresa, Messias del Crotone: 4.4 dribbling a partita e 40 totali, in quest’altra classifica primo, ma solo perché ha giocato (quasi) più di tutti. De Paul è settimo (4.1), Spinazzola e Luis Alberto al nono e decimo posto (3.8).

Pagelle Lazio Bologna
Luis Alberto (Getty Images)

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, dalla Spagna: Milan in pole per Draxler. E non solo…

Le big dribblano poco: altre strade per vincere

Oltre a Chiesa, undicesimo, s’intravede qualcuno delle big al dodicesimo posto, con Rafael Leao (3.5), quindi Dybala (3.4), Theo Hernandez diciannovesimo (3.1), Insigne trentunesimo (2.7). Dell’Inter, il primo è Lautaro, con 2.6 tentativi a gara. Curiosità statistica che vuol dire tutto o niente: il calcio è cambiato, la cultura ha soffocato l’arte, ora si vince col fisico, le strategie tattiche, lo studio. Per questo, in Italia, scarseggiano i numeri dieci.

La Juve, ad esempio, è prima in Italia per passaggi a partita: 610. E’ col fraseggio che Pirlo cerca di arrivare in porta. L’Inter (554) è terzo, alle spalle del Sassuolo (577). Il Napoli quarto. Le altre, le provinciali, si organizzano come possono: attenzione ai dettagli, grande sacrificio e fiducia nelle loro stelle. Come De Paul all’Udinese. Oppure Boga al Sassuolo. Giocatori che mai, per caratteristiche, potranno snaturarsi. Per fortuna.

Top 10 dei dribbling tentati in media a partita Serie A

  1. Ilicic 5.8
  2. Boga 5.4
  3. Ribery 5.1
  4. Ounas 5
  5. Messias 4.4
  6. Chiesa (Fiorentina) 4.3
  7. De Paul 4.1
  8. Haraslin 4
  9. Spinazzola 3.8
  10. Luis Alberto 3.8

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato Inter, ESCLUSIVO: Mendes e il Barça, intrigo Lautaro

VIDEO CMIT – Juventus-Dinamo Kiev: super Chiesa, fantasma Ramsey