Roma-Young Boys, Fonseca: “Fiducia mai persa. Posso contare su tutti”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:30
Roma-Young Boys Fonseca
Paulo Fonseca (screen shot)

Paulo Fonseca commenta la vittoria contro lo Young Boys in Europa League

Vittoria per 3-1 con lo Young Boys e primo posto nel girone di Europa League. Paulo Fonseca torna a sorridere dopo la sconfitta col Napoli e commenta la prestazione ai microfoni di ‘SkySport’: “È stata una buona reazione e abbiamo ripreso continuità dopo un incidente di percorso: era importante tornare a giocare bene e vincere. Abbiamo fatto una buonissima partita e abbiamo vinto ottenendo il primo posto, che era importante da prendere oggi”.

“Calafiori ha fatto una buona partita, così come tutti gli altri: lui sta crescendo molto, è più pronto e per me è fondamentale vedere che tutti i giocatori scelti nella formazione oggi abbiano dato tutto. Anche Mayoral è cresciuto molto, di partita in partita: oggi ha fatto un’altra grande prestazione, giocando molto anche per la squadra”.

LEGGI ANCHE >>> PAGELLE E TABELLINO ROMA-YOUNG BOYS: favola Calafiori, Cristante insicuro

calafiori roma young boys
Calafiori (Getty Images)

Roma-Young Boys, Fonseca: “Fiducia mai persa”

Fonseca fa la conta degli infortunati: “Spero di poter recuperare Veretout, che non ha avuto nessuna lesione, mentre con Smalling sono più pessimista: non si sta allenando e sta continuando a lavorare da solo. C’è anche la situazione di Mancini da capire, perché non ce l’avremo contro il Sassuolo“.

Il pensiero va anche al Napoli e alla sconfitta con gli azzurri: “Contro il Napoli in fase offensiva abbiamo poco coraggio: abbiamo avuto anche qualche problema in difesa, ma ci siamo ripresi e come una vera squadra siamo riparti, senza perdere la fiducia. Non possiamo permetterci di lasciare l’avversario libero di giocare, col Napoli non è stato un problema di personalità, ma di una giornata storta, difficile”.

“Per me è importante sapere che posso contare su tutti, che tutti quanti vogliono giocare. Posso avere fiducia in qualsiasi giocatore e oggi l’ho percepito: è fondamentale che siano tutti vogliosi di scendere in campo e che siano pronti a passarmi questo sentimento”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE 

Europa League: Roma vittoriosa sullo Young Boys, Napoli pari con brivido