Juventus, che attacco alla società: “Una squadraccia, bruciato tutto il vantaggio”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:24
agnelli paratici juventus salandin
Agnelli e Paratici (Getty Images)

La Juventus passa anche contro la Dinamo Kiev e alimenta il sogno primo posto: una situazione che non distoglie dai problemi di fondo del club bianconero

La Juventus si libera della Dinamo Kiev per 3-0 e resta in scia al Barcellona, che ha vinto con lo stesso risultato in casa del Ferencvaros. Per un primo posto che avrebbe del clamoroso, i bianconeri dovrebbero vincere 3-0 in casa del Barcellona e al momento pare un’impresa. A preoccupare è soprattutto la partenza a rilento in campionato, con ben 6 punti di ritardo rispetto al Milan capolista e i pareggi con Crotone e Benevento che hanno fatto storcere il naso a più di qualcuno.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

Andrea Agnelli (Getty Images)

LEGGI ANCHE >>> CMIT TV – Antonio Caliendo in ESCLUSIVA: “Pirlo rischia. Inter? Oltre Lukaku, non ci sono fuoriclasse”

Juventus, Salandin contro la dirigenza: “Hanno fatto una squadraccia”

Al momento l’azzardo Pirlo sta lasciando più di qualche dubbio, con la dirigenza in particolare sotto accusa per la scelta e la gestione allenatori e calciomercato di questi ultimi due anni. Il giornalista di ‘Tuttosport’ Stefano Salandin non risparmia la società su Twitter: “La Juventus è una squadraccia. In due anni la dirigenza ha bruciato un vantaggio tecnico che pareva incolmabile con le avversarie di Serie A. Figuratevi in Champions League“. L’arrivo di Cristiano Ronaldo non ha portato in due anni alla vittoria in Europa e, in questa stagione più che mai, la squadra di Pirlo sembra dipendente dall’asso portoghese.