Juventus-Dinamo Kiev, Pirlo in conferenza: “Ritrovato un grande giocatore. Morata, che peccato!”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:26
Pirlo conferenza stampa
Andrea Pirlo in conferenza

Le dichiarazioni in conferenza stampa di Andrea Pirlo dopo la netta vittoria della Juventus in Champions League contro la Dinamo Kiev

Tutto facile per la Juventus nel match di Champions League contro la Dinamo Kiev. Andrea Pirlo analizza in conferenza stampa il 3-0 dell’Allianz Stadium firmato dalle reti di Chiesa, Ronaldo e Morata: “Stiamo lavorando per affrontare le competizioni con la stesa voglia. Stasera era importante dare un segnale forte, per entrare fra le migliori d’Europa e restare in corsa per giocarsi il primo posto nel girone. Chiesa è un giocatore forte. E’ stato catapultato in una realtà come la Juve: non è facile, ci vorrà un po’ di tempo. E’ riuscito a trovare questo benedetto gol e a sbloccarsi”.

Pirlo risponde alle domande dell’inviato di Calciomercato.it su Alex Sandro e Morata: “Alex ha giocato una grandissima partita, dopo due mesi fermo per infortunio e con una sola gara nelle gambe non era facile. E’ stato bravissimo nelle due fasi, ha nuovamente forza e lucidità. Siamo contenti di aver ritrovato un grande giocatore. Alvaro è un grande attaccante, sta facendo molto bene e sarà un peccato per noi non averlo nel derby contro il Torino e poi col Genoa”.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

Su Dybala e Ronaldo: “Paulo sta bene, lo abbiamo preservato per la gara di sabato. Non volevamo correre nessun rischio: sarebbe entrato solo in caso di necessità. A Cristiano non possiamo dire nulla, ogni partita raggiunge un nuovo record. Conosciamo tutti le sue qualità, è una fortuna averlo con noi alla Juventus. Speriamo possa continuare il più a lungo possibile con questo straordinario ruolino”.