Benevento-Juventus, bufera stampa sui social: “Ronaldo doveva giocare”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:44

Tanti colleghi della stampa critici nella decisione di Pirlo di non convocare Cristiano Ronaldo nella partita tra Benevento e Juventus

Un netto passo falso. Il pareggio di ieri allo stadio Vigorito contro il Benevento è stato certamente un passo falso da parte della Juventus. Nel mirino Andrea Pirlo e la scelta del tecnico bianconero di non convocare Cristiano Ronaldo. Una decisione dovuta alla volontà di far riposare il portoghese. Una decisione che alla fine non ha pagato, visto il risultato finale: 1-1.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YOUTUBE

Una decisione che, sui social, è finita al centro delle critiche. Tanti giornalisti hanno infatti puntato il dito contro la scelta dell’allenatore bianconero. “Quando Ronaldo può giocare, conviene farlo giocare. Un giocatore da 31 milioni a stagione deve giocare tutte le partite” ha commentato Fabrizio Biasin, di ‘Libero’. Critiche anche da Fabiana Della Valle (‘La Gazzetta dello Sport’): “Basterebbe portarlo in panchina e farlo entrare in caso di necessità”. Per il direttore di ‘Telelombardia’ Fabio Ravezzani “La Juventus non può permettersi di consentire a Ronaldo quando vuole giocare”. L’ex radiocronista Riccardo Cucchi punta il dito sulla mancanza di personalità della squadra: “Al di là di ogni ragionamento tattico, colpisce la mancanza di personalità”.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Benevento-Juventus, l’analisi di Pirlo: dalla Ronaldo-dipendenza a Kulusevski

Benevento-Juventus, bianconero bocciato: “Ditemi che lo vendiamo”