Inter, Conte nel mirino: “Opzione Allegri senza senso. Tradito da Vidal e Kolarov!”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:10
Inter, Conte out:
Conte e Vidal (Getty Images)

Continua a far discutere la posizione di Antonio Conte, allenatore dell’Inter, dopo la sconfitta col Real. C’è l’ombra di Allegri

Non si parla d’altro in queste ore, Antonio Conte è l’allenatore più chiacchierato del momento. Tante le ipotesi sul suo futuro, voci partite al fischio finale di Inter-Real Madrid, match finito 2-0 per gli uomini di Zidane, risultato che mette in grandissima difficoltà i nerazzurri per il passaggio del turno in Champions League. Indiscrezioni che, anche questa mattina, riempiono parte delle trasmissioni sportive, dedicate soprattutto alla scomparsa di Diego Armando Maradona. “Sostituire Conte? Da quello che sappiamo noi, ci hanno pensato in estate, prima dell’incontro di Villa Bellini –  le parole del giornalista Alfio Musmarra a ‘Top Calcio 24’ – Non so cosa accadrà da qui in avanti, ma questa rosa è sempre stata considerata più forte di quello che è realmente. I primi ‘traditori’, ad oggi, si sono rivelati i suoi uomini di fiducia, Vidal e Kolarov“.

LEGGI ANCHE>>>Inter, la decisione del club su Vidal | Confronto senza la dirigenza

The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

Sulla stessa falsariga anche il pensiero di Giulio Mola, giornalista de ‘Il Giorno’, sempre a ‘Top Calcio 24’: “Ho visto esporsi il capitano Handanovic e Conte, vorrei vedere la società. Non solo Marotta, ma anche il presidente. Mi sarei aspettato di rivederlo in Italia, la presenza del numero uno è fondamentale in questo momento. L’opzione Allegri non ha senso e credo sia abbastanza saggio da capire che prendere una squadra con un piede e mezzo fuori dalla Champions, e tante altre situazioni in ballo, non è la cosa migliore da fare. Anche a me risulta che Conte abbia saputo di contatti con altri allenatore e non l’abbia presa bene“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Calciomercato Inter, caos Conte: “Si gioca la panchina col Sassuolo”