Inter-Real Madrid, Conte: “Si è vista la differenza con loro. La situazione è questa”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:48
antonio conte conferenza
Antonio Conte (Getty Images)

Antonio Conte ha commentato la sconfitta dell’Inter contro il Real Madrid che complica il cammino in Champions League

Antonio Conte commenta il ko dell’Inter contro il Real Madrid ai microfoni di ‘Sky’ partendo però dalla morte di Maradona: “Siamo tristi per la scomparsa di una persona che ha fatto la storia del calcio e rimarrà per sempre nella storia calcistica. Stiamo parlando della poesia, di un calciatore contro cui ho avuto il piacere di giocarci contro”. Le ultimissime di calciomercato: clicca qui!

PASSO INDIETRO – “Già di base è difficile giocare contro squadre importanti come il Real Madrid. Si è vista la diffeerenza tra noi e loro: questo non ci deve abbattere ma far capire che c’è una strada da percorrere. Serve essere vogliosi, umili, non lasciarsi ammalliare da ciò che arriva dall’esterno e capire che c’è una strada da fare ed è quella del lavoro e della crescita da parte di tutti”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Inter-Real Madrid, riunione negli spogliatoi tra Conte e i giocatori: confronto duro

CAMBIO MODULO – “Che non sia prolifica in attacco non penso: facciamo tanti gol, magari ne subiamo qualcuno in più. Per il resto penso che la partita si è messa subito in salita ed è stato difficile rimettersi in gioco anche per un’espulsione dovuta ad un eccesso di proteste. La situazione è questa, ne prendiamo atto: nella partita di andata avevamo fatto meglio, eravamo stati più aggressivi. E’ stato difficile partire subito in svantaggio e poi subire l’espulsione: ci ha tagliato le gambe ma la squadra nell’atteggiamento, nella voglia, nella determinazione abbia fatto bene”.