Barcellona, l’ammissione di Griezmann: “Messi era molto arrabbiato con me”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:14
b
Messi e Griezmann (Getty Images)

L’attaccante del Barcellona Antoine Griezmann ha parlato del suo iniziale ‘no’ ai catalani e del suo rapporto con Leo Messi

Antoine Griezmann, attaccante del Barcellona, ha rilasciato una lunga intervista a Jorge Valdano sul canale spagnolo ‘Vamos’ di Movistar+. Il francese ha svelato alcuni retroscena sul suo primo ‘no’ ai catalani e sul suo rapporto con Leo Messi: “Quando sono arrivato, parlai con lui e mi confessò che si arrabbiò molto per il mio primo rifiuto. Aveva fatto dei commenti pubblici su di me e io alla fine decisi di restare all’Atletico”.

Secondo Griezmann, però, la questione non avrebbe inficiato sul loro rapporto: “Mi disse che una volta entrato nella sua squadra sarebbe stato fino alla fine al mio fianco, e questo lo noto ogni giorno”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, Messi-City | Guardiola: “Non so che gli passa per la testa”

Sul documentario nel quale svelò la decisione di restare ancora un anno con i colchoneros, ha dichiarato: “Non fu semplice, mi aiutò mia moglie. I miei genitori non furono d’accordo con la mia scelta, volevano che andassi al Barça, ma non ero pronto”.

Sul sì agli azulgrana, il giocatore ha poi aggiunto: “Arrivò il momento in cui sentivo di aver bisogno di un cambio, diversi compagni di squadra andavano via, come Godin e Lucas Hernandez, e questo mi spinse a fare la stessa scelta. Mi sentivo pronto per una nuova avventura”.

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato, assalto Messi già a gennaio: il Barcellona apre

Calciomercato Barcellona, Koeman si sbilancia: annuncio su Messi