Milan-Roma, Maldini: “Donnarumma? La società deve provare a trattenerlo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:39
Paolo Maldini (Getty Images)

Prima del calcio d’inizio di Milan-Roma ha parlato il dirigente rossonero Paolo Maldini

Maldini ha parlato ai microfoni di ‘Sky Sport’ pochi minuti prima del calcio d’inizio di Milan-Roma: “Arriveremo ad un punto di avere una sorta di immunità di gregge. Quando gli anticorpi sono presenti non ti permettono di ammalarti o almeno così ci hanno detto. Dobbiamo iniziare il prossimo campionato con protocolli molto stretti. Non ci fasciamo prima la testa. In caso di vittoria non può essere una fuga ma solo una conferma del nostro buon momento. Dobbiamo essere equilibrati. Questo equilibrio non ce lo da la stampa ne i tifosi. Siamo comunque ambiziosi e i giovani sono bravi anche perchè a volte sono incoscienti”.

DONNARUMMA – “La stabilità ha fatto si che quest’anno si fosse iniziato la stagione in questa maniera. Non considerarlo un punto fermo di questa squadra è sbagliato. Insieme a Romagnoli è vero capitano e leader. La società deve provare con tutte le sue forze a trattenerlo”.

Maldini sul mercato in vista di gennaio: “Siamo stati chiari: se abbiamo la possibilità di rinforzarci davvero lo faremo. Sapevamo di poter essere competitivi. Se dovesse arrivare la chance di prendere un giocatore che ci fa fare salto di qualità lo faremo. Anche perché nello scorso mercato non abbiamo speso ciò che potevamo spendere”.

Infine: “Crescita? Nella prima parte della scorsa stagione abbiamo fatto tante gare dove abbiamo giocato bene. Ci mancava solo un po di fiducia. Nel momento decisivo perdevamo le sicurezze”.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Milan, Donnarumma: “Sono positivo al Covid-19” | Messaggio ai compagni

Milan-Roma, i convocati di Pioli: out anche Rebic, c’è Calhanoglu!