Juventus-Verona, Juric: “Ho reagito ad un insulto. L’anno scorso dominavamo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:00
DIRETTA Verona-Sassuolo | Cronaca LIVE, formazioni ufficiali
Ivan Juric @ Getty Images

Le dichiarazioni di Ivan Juric, tecnico del Verona, al termine del match pareggiato contro la Juventus

Il Verona mette in difficoltà la Juventus e riesce a strappare un prezioso 1-1 all’Allianz Stadium contro i bianconeri. Ivan Juric però pregustava il colpo grosso dopo il vantaggio di Favilli: “Avevo la sensazione di poter fare di più. Pensando alla giovane età dei miei e da dove sono partiti, sono contento. I ragazzi hanno dato tutto, ma la scorsa stagione ci sono state delle gare in cui dominavamo. Spero che Favilli non si sia fatto male, non segnava da due anni e adesso ne ha fatti due di fila, ci cui uno contro la Juve. Sta crescendo in autostima, ho bisogno di tutti. La Juventus è in fase di costruzione, ma con un tecnico nuovo credo sia normale. Il nervosismo finale? Ho sentito un insulto e ho reagito. Siamo uomini di sport, era una partita tesa: con l’adrenalina reagisci in modo impulsivo”.