Barcellona, Messi: “Ora sono meno ossessionato dal gol”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:21
lionel messi correa argentina
Lionel Messi (Getty Images)

Lionel Messi si racconta a una rivista: in un’anticipazione l’argentino ha parlato anche della situazione coronavirus

Lionel Messi è cambiato in questi anni, ma soprattutto è rimasto molto legato alle sue radici e alla sua terra. Il rosarino, che ormai vive in Spagna da moltissimi anni, anche sotto pandemia ha fatto sentire la sua vicinanza al popolo argentino, donando 1 milione di euro da dividere tra un ospedale di Barcellona e uno in patria. “Non avrei potuto mai immaginare dove mi avrebbero portato quei primi passi fatti per strada. Oggi – racconta Messi – sono meno ossessionato dal gol, cerco di contribuire al massimo al lavoro della squadra”.

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

L’argentino del Barcellona parla anche della situazione attuale nel mondo e nel suo paese: “In questa pandemia dobbiamo tenere tutti i prodotti di prima necessità come acqua, cibo ed elettricità. Le disuguaglianze sono il più grande problema della nostra società e dobbiamo lavorare insieme per rimediare a questo – le parole di Messi nell’anticipazione dell’intervista rilasciata alla rivista ‘La Garganta Poderosa’ -. I bicchieri che alzeremo quest’anno dovranno essere tutti per coloro che sono stati in prima linea per questo lavoro. Mi dà grande orgoglio vedere come la gente collabori e si senta coinvolta nelle mense e nelle aree picnic in Argentina, anche in tempi difficili come questi”.