Italia-Moldova, Mancini: “Caputo come Schillaci? Dipende da lui. Coronavirus? Serve ottimismo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:12
DIRETTA Nations League, Polonia-Italia | Cronaca LIVE, tempo reale
Il CT dell'Italia, Roberto Mancini @ Getty Images

Italia-Moldova, le dichiarazioni del Ct Mancini che parla di Caputo e torna sulle sue dichiarazioni sul coronavirus

Al termine della gara vinta per 6-0 dall’Italia sulla Moldova, ecco le dichiarazioni del Ct Roberto Mancini a ‘Rai Sport’: “Buona prestazione, abbiamo sofferto nei primi 15 minuti ma penso sia normale. L’impianto di gioco comunque si vede e sono contento. Il blocco Sassuolo ha fatto molto bene. Caputo agli Europei? Dipenderà da lui, si muove bene e ha qualità. Lui come Schillaci? E chi lo sa, speriamo di avere tanti giocatori bravi e in forma al momento delle convocazioni. Davanti a lui ci sono attaccanti forti e va bene così”. Sul coronavirus e sulle sue dichiarazioni di questi giorni, il Ct ribadisce la sua linea di pensiero: “Penso si debba essere ottimisti, altrimenti non si vive più”.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Italia-Moldova 6-0: tutto facile per gli azzurri nel segno di El Shaarawy e Caputo

Calciomercato, da El Shaarawy a Locatelli | Occhi su Italia-Moldova