Juventus-Sampdoria, Paratici: “Pirlo un predestinato. La strategia per Pellegrini”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:40
Paratici Juventus
Fabio Paratici a 'Sky Sport'

Prima del calcio d’inizio di Juventus-Sampdoria, prima partita di Andrea Pirlo, ha parlato Fabio Paratici. Ecco le dichiarazioni del ds bianconero

Prima del calcio d’inizio di Juventus-Sampdoria ha parlato Fabio Paratici. Ecco le dichiarazioni del dis bianconero: “Ci fa molto piacere vedere segnare Pjaca – ammette ai microfoni di Sky Sport – è un ragazzo speciale, speriamo che quest’anno possa ritornare quello che è. Genova è il posto giusto”.

Per restare aggiornato con tutte le news legate al mondo del calcio CLICCA QUI

PELLEGRINI – “I giovani sono degli asset fondamentali per la società. Dobbiamo cercare di creargli il percorso giusto – prosegue Paratici – Stiamo ragionando su questo, per capire quale sia il percorso più giusto per loro”.

ATTACCO – “Dzeko slegato da Milik? Non c’è una situazione Dzeko ma una situazione attaccante, ne abbiamo bisogno e sappiamo cosa vogliamo – ammette il Ds della Juventus – Stiamo lavorando per questo, con grande calma. Non c’è una situazione in essere legata a Dzeko, ci sono altre situazioni in essere. Tempistiche? Sappiamo dove vogliamo arrivare, cerchiamo un solo attaccante, almeno in questo momento, che si aggiunga a Dybala a Cristiano. Suarez? Va tolto dalla lista per i tempi burocratici che sono superiori alle liste. Non è stato vicino, perché abbiamo valutato questa opportunità, prendendo tutte le informazioni possibili”.

PIRLO – “E’ un predestinato, mostra una serenità incredibile, è lucido e ha le idee chiare”.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Juventus-Sampdoria, sorpresa Pirlo | La formazione UFFICIALE

Calciomercato Juventus, altro scambio con il Barcellona