Bologna, rabbia Mihajlovic: “Quanta cattiveria, sono delle m…”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:40
Mihajlovic De silvestri
Sinisa Mihajlovic @ Getty Images

Sinisa Mihajlovic si sfoga dopo aver superato il coronavirus: l’allenatore del Bologna, ora guarito, racconta la sua convalescenza

E’ una furia Sinisa Mihajlovic. Dopo aver superato il coronavirus, il tecnico del Bologna si sfoga in un’intervista alla ‘Gazzetta dello Sport’. Parole dure contro chi lo aveva criticato per la sua vacanza in Costa Smeralda.

“Sto bene, sono tornato a fare quello che facevo prima, vivo normalmente. Non so se questo dà fastidio a qualcuno. Enzo Ferrari diceva che gli italiani ti perdonano tutto, tranne il successo. Aggiungo anche la felicità – racconta il tecnico -. C’è tanta invidia e cattiveria: non solo in Italia, ovunque. Come si chiamano sui social: haters? Io do una definizione più spicciola: mer**”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Bologna, UFFICIALE: blindato Musa Juwara!

Il riferimento è alla polemiche per la sua vacanza in Sardegna: “Non sono mai andato in discoteca – chiarisce Mihajlovic – Una serata all’aperto con altri amici. Cosa c’è di diverso da chi è andato in Puglia, Sicilia o Calabria? Oppure il problema è la Costa Smeralda perché ritrovo di gente ricca? Quindi è invidia? Solo perché mi chiamo Mihajlovic e gioco a calcetto con Della Valle e Bonolis o vado a cena da Briatore e Vacchi divento un untore e irresponsabile?”