Calciomercato Juventus, sette cessioni: arriva il tesoretto da 133 milioni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:37
Juventus Chiesa Milan
Agnelli, Paratici e Cherubini (Getty Images)

La Juventus prova ad accontentare Andrea Pirlo e prova a raccogliere il massimo dalle cessioni: sette in partenza, tesoretto da 133 milioni

La Juventus fa cassa. I bianconeri devono accontentare le richieste di Andrea Pirlo che ha bisogno di un attaccante il prima possibile (Dzeko la priorità). Paratatici sta lavorando in maniera intensa anche sulle cessioni: sono in sette i calciatori che potrebbero lasciare Torino nel corso del prossimo mese, partendo da Romero per il quale sarebbe stato trovato un accordo con l’Atalanta.

Prestito biennale con riscatto intorno ai 25 milioni di euro. Altro difensore in partenza è Daniele Rugani: in questo caso la valutazione è intorno ai 15 milioni di euro e qualche interesse c’è dall’estero. Lì dove piace anche Douglas Costa: il brasiliano, falcidiato dagli infortuni la scorsa stagione, ha una valutazione intorno ai 40 milioni di euro e qualche ammiratore in Premier League.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, Cristiano Ronaldo si ferma: il comunicato UFFICIALE

Per Federico Bernardeschi, invece, la valutazione è di 38 milioni di euro. Dopo l’ipotesi Napoli, nell’ambito della trattativa Milik che ora si è decisamente raffreddata, l’ex Fiorentina cerca l’occasione per il rilancio. Quello che vuole anche Mattia De Sciglio: 15 milioni di euro per la sua cessione. Un tesoretto da 133 milioni di euro e che può essere aumentato risparmiando l’ingaggio di Khedira e Higuain (per lui c’è il problema buonuscita), destinati ad andare via a parametro zero.