Calciomercato Inter, da Vidal a Palmieri: le mosse di Marotta | E il sogno Messi…

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:10
calciomercato inter
Vidal, Messi e Emerson Palmieri (Getty Images)

Chiuso il capitolo allenatore con la conferma di Conte, per l’Inter è tempo di calciomercato: da Vidal ad Emerson Palmieri, le mosse di Marotta con il sogno Messi sullo sfondo

Sciolto il nodo allenatore, per l’Inter il calciomercato entra davvero nel vivo. Dopo il colpo Hakimi, arrivato per 40 milioni dal Real Madrid, i nerazzurri hanno pensato al campo con l’avventura in Europa League e poi hanno dovuto risolvere la grana Conte. Risolto il problema in panchina, con la conferma (tutt’altro che scontata) del tecnico, per Marotta e Ausilio è arrivato il momento di accelerare sul fronte acquisti e cessioni, considerato che tra tre settimane si torna in campo (salvo possibili rinvii). Al tecnico salentino è stato promesso un mercato in linea con le sue aspirazioni, anche se non arriveranno colpi stratosferici, sogno Messi a parte. Da Arturo Vidal ad Emerson Palmieri, vediamo quali saranno le prossime mosse sul calciomercato dell’Inter, con un piccolo punto anche sul capitolo Messi. 

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, Antonio Barilla ESCLUSIVO | Svelato il futuro di Allegri

Tanguy Ndombele
Tanguy Ndombele (Getty Images)

Calciomercato Inter, acquisti in arrivo: da Vidal all’attaccante, gli obiettivi

Almeno un acquisto per reparto. Questa la volontà dell’Inter per rendere più lunga e omogenea la rosa. In difesa probabilmente andrà via Skriniar (possibile inserimento nell’affare Ndombele) e arriverà un centrale in grado di rendere al meglio con la difesa a tre. Tra gli obiettivi c’è Armando Izzo: il centrale del Torino spinge per la soluzione nerazzurra, nonostante l’interesse anche della Fiorentina. Arriverà sicuramente un altro esterno con Emerson Palmieri candidato principale. L’acquisto di Chilwell da parte del Chelsea, avvicina l’italo-brasiliano ma c’è da convincere economicamente il club di Abramovich, fermo sulla richiesta di 30 milioni. Per la difesa c’è anche Darmian: con il Parma l’Inter ha parlato anche di Sepe che potrebbe essere il perfetto vice Handanovic.

A centrocampo, Arturo Vidal resta un obiettivo e l’arrivo di Koeman al Barcellona, con la lista degli ‘epurati’ potrebbe giocare a favore dei nerazzurri. Sempre viva e molto calda la pista Tonali, mentre in partenza c’è Gagliardini e anche Marcelo Brozovic che potrebbero garantire un discreto ‘tesoretto’ ai nerazzurri.

Sul fronte attacco, invece, Marotta cerca il quarto uomo per completare il reparto, nel caso in cui non dovesse andare via Lautaro Martinez. Se l’argentino dovesse, invece, lasciare Milano, tornerebbe viva la pista Dzeko sul quale c’è anche la Juventus: la moglie del bosniaco spinge per restare nella Capitale, come raccontato da Calciomercato.it, anche se l’attaccante è tentato dal trasfeirmento in bianconero.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato, Messi-City | ESCLUSIVO Brennan: “Solo ad una condizione”

Messi Inter a zero
Leo Messi @ Getty Images

Inter, il sogno Messi: ‘alleato’ cinese e ostacolo ingaggio

Capitolo a parte merita Lionel Messi. Al momento l’argentino è da catalogare alla voce sogno perché i costi economici dell’operazione sono da considerare proibitivi per la società nerazzurra. Certo la possibilità di acquistarlo senza l’esborso economico del cartellino ingolosisce anche l’Inter e dalla Cina nelle scorse settimane sono arrivati più segnali sull’interesse per un colpo che mediaticamente (oltre che tecnicamente) avrebbe un effetto dirompente. In pole per l’asso sudamericano c’è però il Manchester City di Pep Guardiola, seguito dal Psg che potrebbe riformare la coppia Messi-Neymar.

Per i nerazzurri si è parlato della possibilità che scenda in campo anche il governo cinese con il presidente Xi Jinping che avrebbe dato il suo benestare all’affare che potrebbe avere ripercussioni positivi anche sulla Cina. Lavori in corso, dunque, tra acquisti da portare a termine e un sogno da cullare fin quando sarà possibile. La nuova Inter di Conte è pronta a nascere con l’obiettivo di puntare a quel titolo che, classifica alla mano, la scorsa stagione è sfuggito soltanto di un punto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Inter e Juventus, richiesta shock di Messi alla FIFA