Siviglia-Inter, furia Conte contro l’arbitro e non solo: ecco perché

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:23
diretta inter bayer conte
Antonio Conte (Getty Images)

Conte furioso con il direttore di gara: voleva il rosso per Diego Carlos per il rigore e poi lite con Banega

Romelu Lukaku ha sbloccato la finale di Europa League tra Siviglia ed Inter dopo soli 5 minuti di gioco. Il gol è arrivato da calcio di rigore, dopo che l’attaccante belga se lo era procurato per fallo di Diego Carlos. Il brasiliano, nella circostanza, è stato ammonito dal direttore di gara, l’olandese Makkelie.

Per restare aggiornato con tutte le news legate al mondo del calcio CLICCA QUI

Una decisione che ha mandato letteralmente su tutte le furie Antonio Conte, che a gran voce chiedeva il cartellino rosso per il difensore del club andaluso. Gli animi però restano caldi e dieci minuti dopo la massima punizione, l’Inter protesta per un fallo di mano in area. Il tocco è dubbio, ma il direttore di gara è irremovibile. Le proteste nerazzurre fanno imbestialire Conte, che battibecca con Banega. Un battibecco che costa al tecnico il cartellino giallo. Animi caldi per una finale che entra nel vivo.

LEGGI ANCHE >>> Siviglia-Inter, Marotta: “Sono ottimista. Orgoglioso degli italiani in campo”