Valencia, manifestazione dei tifosi contro la società: lumini e cori davanti allo stadio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:34
parejo valencia tifosi manifestazione
Dani Parejo (Getty Images)

Giorni di delusioni e proteste per i tifosi del Valencia, che sono scesi in piazza per manifestare contro la società dopo le cessioni dolorose e poco remunerative di Parejo e Coquelin

Quello che sembrava solo un incubo per i tifosi del Valencia, alla fine si è trasformato in realtà. Il capitano Dani Parejo e Francis Coquelin sono ufficialmente due nuovi giocatori del Villarreal, tra le squadre rivali della Liga. Non solo, perché oltre al danno tecnico ed emotivo, i due hanno lasciato il Mestalla per una cifra complessiva di circa 15 milioni di euro. Una ‘miseria’ confrontata con l’importanza dei due giocatori per il Valencia e i tifosi, ma il club dovrà effettuare dei tagli pesantissimi viste le difficoltà economiche per un progetto che non decolla e una Champions indispensabile che però non è arrivata. E la rosa più costosa nella storia del club, circa 200 milioni.

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

La gestione societaria del presidente Peter Lim e di Meriton Holdings ha scatenato le proteste dei sostenitori del Valancia, che sui social hanno organizzato una manifestazione pacifica che è andata in scena nel pomeriggio davanti al ‘Mestalla’, dove solitamente si festeggiano invece i successi dei ‘pipistrelli’. Una manifestazione di alcune centinaia di persone, autorizzata dal comune e che ha rispettato tutte le norme anti-Covid, tra distanziamento sociale e mascherine. Protesta caratteristica, dal momento che sono state accese decine e decine di candele, insieme a cartelli dal tono ‘funerario’, un po’ come una processione in memoriam di un Valencia ‘morto’, a causa della gestione di Lim e soci.