PAGELLE E TABELLINO DI TORINO-ROMA 2-3: Dzeko fenomeno, Lyanco da incubo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:48
Torino-Roma (Getty Images)

Pagelle e tabellino della partita tra Torino e Roma valida per la 37esima giornata del campionato di Serie A terminata 2-3

PAGELLE E TABELLINO PRIMO TEMPO TORINO ROMA/ Allo Stadio Olimpico Grande Torino, va in scena il match tra Torino e Roma. Prima mezz’ora a ritmi altissimi con i granata che passano in passaggio con Berenguer. In meno di dieci minuti i giallorossi ribaltano il risultato con i gol di Dzeko e lo stacco di testa di Smalling. Nella ripresa la Roma allunga con il rigore di Diawara ed il Torino accorcia le distanze con Singo. Terza vittoria consecutiva per i giallorossi che escono da Torino con un convincente 2-3.

TORINO

Ujkani 6.5- Un paio di buoni interventi e va vicino a parare il rigore di Diawara. Non può nulla sui gol.

Lyanco 5- Costantemente in difficoltà nelle avanzate giallorosse. Mkhitaryan è un incubo per lui (dal 46′ Djidji 5.5- Entra per sopperire alle mancanze del compagno, ma non riesce a fare molto meglio)

Nkoulou 5.5- Partita molto fisica con Dzeko, ma l’attaccante della Roma vince quasi tutti i duelli.

Bremer 6.5- Ottimi recuperi ed anticipi importantissimi. L’unico a salvarsi della retroguardia

Singo 7- Prima presenza da titolare in Serie A ed ottima partita. Trova anche la gioia del primo gol grazie alla complicità del portiere avversario. (dal 88′ Adopo S.V)

Meité 6- Tanta grinta a centrocampo e tanta velocità nel tornare per recuperare palla.

Lukic 5.5- Si fa vedere poco quando c’è da prendere il pallone e portarlo. Partita anonima.

Ansaldi 5.5- Poca spinta, si vede poco nella metà campo avversaria ed arriva raramente al cross. (dal 75′ Belotti 6- Entra bene e cerca di aiutare la squadra, ma senza successo)

Verdi 6.5- Qualche buona iniziativa ed un palo colpito da fuori area. Uno dei più attivi.

Berenguer 7- La sua rapidità mette in difficoltà i difensori giallorossi. Segna il gol del momentaneo vantaggio con tanto di dribbling sul portiere avversario. (dal 83′ Aina S.V)

Zaza 6.5- Un assist splendido per il gol di Berenguer. Prova più volte a cercare il gol, ma senza successo.

All. Longo 5- Bene ad inizio e a fine gara, il problema sta nel mezzo. Ancora tanti gol subiti. Una squadra certamente da ricostruire per la prossima stagione.

ROMA

Pau Lopez 5– Molto male sul gol di Singo. Anche con i piedi mette in difficoltà i compagni di squadra

Mancini 6- Il più in difficoltà inizialmente nella difesa della Roma. Con il passare del tempo migliora ed effettua anticipi preziosi.

Smalling 7- Un gigante in difesa ed un pericolo nella difesa avversaria. Stacco imperioso nel gol del vantaggio giallorosso.

Kolarov 6.5- Partita ordinata con interventi decisi anche di testa. Colpisce anche un palo da punizione.

Peres 6- Non tantissime le accelerazioni sulla fascia. Quest’oggi si concentra sulla fase difensiva e lo fa bene. (dal 72′ Ibanez 6- Entra bene in partita, si allinea alla difesa e chiude bene)

Diawara 6.5- Partita inizialmente sottotono, ma con il passare dei minuti acquista sicurezza e recupera buoni palloni. Trova anche la gioia del primo gol in giallorosso per gentile concessione di Dzeko.

Cristante 5.5- Si vede poco toccando pochissimi palloni. Partita anonima la sua. (dal 72′ Veretout 6.5- Entra molto bene in partita servendo ottimi palloni in fase offensiva)

Spinazzola 6.5- Altra ottima prestazione per lui. Spinge tantissimo e si rende anche pericoloso in area con un paio di conclusioni. Sicuramente uno degli uomini più in forma. (dal 50′ Zappacosta 6- Corre molto spingendo sempre sulla destra. Poco preciso sui cross)

Perez 6- Batte benissimo gli angoli servendo anche l’assist per Smalling, ma sono poche le iniziative quest’oggi. (dal 72′ Zaniolo 5.5- Entra abbastanza nervoso in campo mancando un pallone sotto porta e facendo un brutto fallo che gli costa il giallo)

Mkhitaryan 6.5- Corre, dribbla e fa assist. Preziosissimo per Fonseca questo giocatore. Grande intesa con Dzeko. (dal 93′ Perotti S.V)

Dzeko 8– Gol numero 17 in campionato e rigore conquistato. Un giocatore fondamentale per questa squadra, che da vero capitano concede anche la gioia del gol a Diawara.

All. Fonseca 7- Terza vittoria consecutiva ed Europa League ipotecata. Qualche incertezza in difesa ma partita convincente

Abitro: Piccinini 5.5- Dirige bene la gara, ma la mancata seconda ammonizione a Lyanco è un errore grave

TABELLINO

TORINO-ROMA 2-3

TORINO (3-4-2-1): Ujkani; Lyanco (dal 46′ Djidji), Nkoulou, Bremer; Singo (dal 88′ Adopo), Meité, Lukic, Ansaldi (dal 75′ Belotti); Verdi, Berenguer (dal 83′ Aina); Zaza. A disposizione: Sirigu, Rosati, Rosati, Celesia, Ghazoini, Enrici, Greco, Onisa, Sandri. All.: Longo.

ROMA (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Smalling, Kolarov; Peres (dal 73′ Ibanez), Diawrara, Cristante (dal 73′ Veretout), Spinazzola (dal 50′ Zappacosta); Perez (dal 75′ Zaniolo), Mkhitaryan (dal 93′ Perotti); Dzeko. A disposizione: Fuzato, Fazio, Kluivert, Perotti, Pastore, Under, Villar, Kalinic. All.: Fonseca.

Arbitro: Marco Piccinini (sezione di Forlì)

Var: Luca Banti (sezione di Livorno)

Ammoniti: 23′ Lyanco, 34′ Perez, 38′ Mancini, 54′ Meite, 81′ Zaniolo

Espulsi:

Marcatori: 14′ Berenguer, 16′ Dzeko, 24′ Smalling, 61′ Diawara, 66′ Singo