Juventus-Lazio, Inzaghi: “Rigore Bastos? C’è del dubbio. Mi arrabbio perché…”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:12

Le dichiarazioni di Simone Inzaghi al termine di Juventus-Lazio, partita che avvicina ulteriormente la squadra di Sarri allo scudetto

La Lazio dice definitivamente addio al sogno scudetto. I biancocelesti scivolano a -11 in classifica sulla Juventus dopo il ko per 2-1 all’Allianz Stadium contro la capolista di Sarri. L’allenatore biancoceleste, Simone Inzaghi, ha commentato la sconfitta ai microfoni di ‘Sky Sport’. Per restare aggiornato con le ultime news legate al mercato e non solo CLICCA QUI!

PARTITA – “Ho fatto i complimenti ai ragazzi perché siamo venuti qui con tanti problemi e abbiamo fatto la nostra partita. Il primo gol non lo commento perché non ho ancora rivisto le immagini, il secondo lo abbiamo regalato. Ma sono soddisfatto della prestazione dei ragazzi. C’è grande rammarico per questo finale di stagione e le tante assenze, ma non ho nulla da rimproverare ai miei”.

LUKAKU – “Niente di sensazionale. Ci sono degli orari ed essendo un gruppo bisogna rispettarli. Jordan ha sbagliato la settimana scorsa e ha sbagliato ancora, ma non è successo niente. Ci sono delle regole e vanno rispettate”.

RIGORE BASTOS – “È difficile, Orsato e Mazzoleni sono due di cui ci si può fidare ampiamente. Rivedendolo c’è del dubbio, sono andati a rivederlo ed hanno deciso così. Ma al di là dell’episodio c’è rammarico perché potevamo anche pareggiarla”.

CRITICHE – “Quando qualcuno dice qualcosa a questo gruppo mi arrabbio perché abbiamo vinto Coppa Italia e Supercoppe e battuto diverse volte la Juventus. Perciò nessuno tocchi i ragazzi”.

CHAMPIONS – “Le voci sui nostri big? Quello è normale. Penso che se abbiamo la fortuna e la capacità di rimanere con questa squadra sappiamo anche che giocando la Champions dovremo ampliare la rosa. La Lazio tornerà a vincere”.

Juventus-Lazio, addio Milinkovic-Savic | L’annuncio di Tare

Juventus-Lazio, Inzaghi: “Grande gara, non meritavamo di perdere”

L’allenatore della Lazio ha poi parlato in conferenza stampa: “Rimpianto per il risultato oltre al rigore, non avremmo meritato di perdere per come siamo stati in campo e per come abbiamo tenuto il predominio. Gli episodi non ci premiano in questo momento. Ho fatto i complimenti ai ragazzi: per le condizioni in cui eravamo, abbiamo fatto una grande gara”.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE: 

Juventus-Lazio, Cristiano Ronaldo: “Il record di Higuain non mi importa”

Calciomercato Inter, controsorpasso alla Lazio | Le ultime sul triplo colpo