Juventus, Marani: “Non c’è la mano di Sarri”. Poi ‘attacca’ società e giocatori

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:42

Il vice-direttore di Sky Sport Marani ha parlato del brutto momento che sta vivendo la Juventus tra Sarri, società e giocatori

Juventus in crisi, ma la colpa non è solo di Sarri. Negli studi di ‘Sky Sport’ il vice-direttore Marani ha preso di mira anche società e giocatori: “Il matrimonio non si è consumato, è evidente la non integrazione di Sarri. Ma in caso di esonero con una sconfitta contro la Lazio, il fallimento sarebbe anche del club. Nuovo allenatore? Sarri ha un ingaggio importante e un contratto fino al giugno 2022, se prendi Pochettino – come ipotizzano in Inghilterra – significa andare a mettere a bilancio 20-25 milioni per l’allenatore. Non c’è la mano di Sarri in questa Juve, ma se i giocatori arrivano tardi nei contrasti la colpa è anche loro e del loro poco orgoglio”, ha concluso Marani.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, clamoroso Zidane: “Non so se resterò al Real Madrid”