Roma-Verona, furia Juric dopo il rigore: espulso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:15

Il tecnico del Verona Juric espulso per aver protestato in maniera veemente con l’arbitro dopo il rigore assegnato alla Roma

Subito clima incandescente all’Olimpico. Roma-Verona si apre con un episodio destinato a scatenare le polemiche. All’8′ minuto l’arbitro Maresca assegna un calcio di rigore ai giallorossi per un contatto tra Empereur e Pellegrini. La decisione del direttore di gara, confermata anche dal Var, non va giù però al tecnico dei veneti Juric che ha protestato in maniera veemente. A quel punto Maresca gli ha sventolato il cartellino giallo ma questo non è bastato per placare l’allenatore croato che ha continuato a protestare, insultando anche il direttore di gara. Inevitabile a quel punto la seconda ammonizione e la conseguente espulsione per Juric.