Calcio, svolta Ifab: sì alle cinque sostituzioni anche nella stagione 2020/21

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:47

Dopo la modifica al numero dei cambi per questa stagione dopo l’emergenza Covid, l’Ifab ha deciso di tenere la nuova regola anche per la prossima stagione

Svolta epocale nella storia del calcio. L’Ifab, l’organo internazionale che modera le regole del gioco del calcio, ha deciso di estendere la possibilità di effettuare cinque sostituzioni anche alla prossima stagione. La modifica al regolamento era stata ufficializzata l’8 maggio scorso per permettere alle squadre di affrontare la fine della stagione 2019/20 nel modo migliore visto il periodo estivo e le gare ravvicinatissime.

Calcio, l’Ifab dà l’ok ai cinque cambi anche per la stagione 2020/21

Un esperimento che, evidentemente, ha riscosso molto successo: “A seguito della decisione presa l’8 maggio 2020 di concedere alle gare programmate per essere completate nel 2020 la possibilità di consentire alle squadre di utilizzare fino a cinque sostituzioini, il Consiglio di amministrazione dell’IFAB ha deciso di riesaminare se estendere ulteriormente questa opzione”, si legge nella nota.

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

Dunque anche nella stagione 2020/21 sarà possibile effettuare fino a cinque cambi, presumibilmente sempre in tre slot: “Sulla base di questo esame approfondito, che includeva il feedback delle parti interessate e un’analisi dell’impatto di COVID-19 sui calendari delle competizioni, il Consiglio di amministrazione dell’IFAB ha esteso l’opzione alle competizioni che si concluderanno entro il 31 luglio 2021 e a livello internazionale le gare in programma si terranno in luglio/agosto 2021”. In sostanza i cinque cambi saranno validi anche l‘Europeo 2021: in ogni caso, starà poi a ogni singola federazione la scelta di usufruire di questa regola.