Lecce-Lazio, morso Patric a Donati: “Mi ha chiesto scusa, Bonazzoli no!”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:23

Il terzino del Lecce Giulio Donati ha parlato all’indomani della gara con la Lazio e del morso ricevuto dal difensore biancoceleste Patric

L’episodio più eclatante di Lecce-Lazio è stato sicuramente il morso di Patric al braccio di Donati, un brutto gesto che il difensore biancoceleste ha pagato con l’espulsione diretta e pagherà ulteriormente con una pesante squalifica.

Al sito ufficiale del club salentino, il terzino giallorosso ha comunque ‘perdonato’ il collega che gli ha rivolto delle scuse: “Abbiamo già chiarito, negli spogliatoi si è subito scusato – le parole dell’ex Inter – Anche io vivo di emozioni, quando una partita è combattuta fino all’ultimo può succedere, lo capisco. Patric doveva essere punito col rosso e su questo non ho dubbi, ma non mi ha fatto danni fisici o morali. Una settimana fa Bonazzoli, il cui gesto poteva avere conseguenze più gravi, non si è nemmeno scusato e questo mi ha fatto tristezza – ha sottolineato Donati in conclusione – Patric è stato corretto, ha chiesto scusa e io lo accetto”.

LEGGI ANCHE >>> Pagelle e tabellino Lecce-Lazio: follia Patric, sorpresa Lucioni