Lecce-Lazio, Patric si ‘trasforma’ in Suarez: morso a Donati

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:36

Incredibile episodio avvenuto a Lecce: Patric nel finale di gara morde il braccio di Donati e viene espulso dall’arbitro

Incredibile episodio accaduto nel finale di Lecce-Lazio: il difensore biancoceleste Patric è stato espulso dall’arbitro Maresca dopo aver dato un morso a Donati. L’episodio è avvenuto al 93′ quando la squadra di Inzaghi stava cercando di recuperare lo svantaggio. Su una situazione di palla da fermo, Patric ha pensato bene di liberarsi dell’avversario mordendolo su un braccio.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Lazio, Tare:”Kumbulla, faremo uno sforzo”

L’arbitro, molto vicino, ha visto tutto estraendo il cartellino rosso. Un episodio che ha ricordato quanto avvenuto nel Mondiale 2014 quando Suarez diede un morso a Chiellini: in quel caso però il direttore di gara non vide la scena e l’attaccante dell’Uruguay la passò liscia in campo per poi beccarsi una squalifica di 9 giornate.