Lutto nel calcio, Giuseppe Rizza non ce l’ha fatta. Il saluto di Chiellini

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:51

Giuseppe Rizza non ce l’ha fatta: a 33 anni è morto il calciatore cresciuto nelle giovanili della Juventus, ricoverato da alcune settimane a Catania dopo un’emorragia cerebrale

Giuseppe Rizza non c’è più. Alcune settimane fa il calciatore 33enne, stella del Rinascita Netina nella Prima Categoria siciliana, era stato ricoverato in condizioni critiche per un’emorragia cerebrale. Cresciuto nelle giovanili della Juventus, sui social si erano rincorsi i messaggi dei suoi ex compagni bianconeri come Marchisio e Chiellini, ma anche altri come Francesco Totti. Giuseppe Rizza sembrava in ripresa, ma nelle ultime ore c’è stato il nuovo peggioramento che stavolta è stato fatale. A 33 anni si è spento all’ospedale Cannizzaro di Catania, lasciando un enorme vuoto.

“Ciao Peppino, ci mancherai”, il messaggio su Instagram di Giorgio Chiellini a cui ha fatto eco anche Claudio Marchisio. Giuseppe Rizza aveva cominciato proprio nella Juventus nel 1995 giocando con il ‘principino’ e Giovinco. La trafila con i bianconeri, poi il Livorno, Arezzo, Pergocrema, Nocerina e ora il dilettantismo in Sicilia.