Bundesliga, Heidenheim-Werder Brema 2-2: salvezza sofferta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:37
salvezza werder brema
Augustinsson (Getty Images)

Il Werder Brema ottiene una salvezza sofferta nello spareggio contro l’Heidenheim: il 2-2 finale premia gli ospiti dopo lo 0-0 dell’andata

Vince la storia, rispetto al coraggio della matricola: il Werder Brema ottiene una sofferta salvezza sul campo dell’Heidenheim che dopo aver perso la promozione diretta, si è visto negare la gioia della prima apparizione in Bundesliga. Dopo lo 0-0 dell’andata, per il Werder centrare l’obiettivo era tutt’altro che semplice ma lo diventa quando Theuerkauf  al 3′ manda la palla nella propria porta. L’Heidenheim sembra accusare il colpo ma gli ospiti non chiudono la pratica.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, mirino in Bundesliga per la difesa: è sfida con un’altra big italiana

Così nella ripresa la squadra di casa prende coraggio, pur lasciando spazio alle ripartenze del Brema. All’85’ il discorso si riapre: Kleindienst pareggia i conti e avvia un finale pirotecnico. Succede di tutto nel recupero: nuovo vantaggio Werder con Augustinsson al 94′, pareggio su rigore del solito Kleindienst  al 98′. E’ 2-2 ma è troppo tardi per l’Heidenheim: finisce il sogno per la matricola tedesca, si sveglia dall’incubo la blasonata formazione biancoverde.

HEIDENHEIM-WERDER BREMA 2-2: 3′ Theuerkauf  aut. (W), 85′ Kleindienst (H), 94′ Augustinsson (W), 98′ Keindienst rig. (H)