Serie A, Lazio-Milan 0-3: Pioli schianta Inzaghi, frenata scudetto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:37
lazio milan ibrahimovic
Ibrahimovic (Getty Images)

Vince il Milan all’Olimpico e ferma la rincorsa scudetto della Lazio: a segno anche Ibrahimovic su calcio di rigore

Il Milan schianta la Lazio 3-0 all’Olimpico, si issa al sesto posto e dà un colpo, probabilmente letale, alle speranze scudetto dei biancocelesti. Il primo tempo parte all’insegna dell’equilibrio, le squadre non riescono a far male, soprattutto la Lazio che paga l’assenza di Immobile e Caiceido. Al 23′ la svolta con un tiro di Calhanoglu deviato da un difensore biancoceleste alle spalle di Strakosha. I padroni di casa subiscono il colpo, il Milan raddoppia con Ibrahimovic ma è fuorigioco. L’appuntamento con il gol dello svedese è però rimandato soltanto di qualche minuto. Fallo di mano di Radu e Calvarese indica il dischetto: Ibrahimovic, con un po’ di fortuna, trasforma. All’intervallo è 2-0 Milan.

Alla ripresa, rossoneri con Rebic al posto proprio di Ibrahimovic. Correa prova a dare la scossa, ma Donnarumma fa buona guardia. I biancocelesti si gettano in avanti e lasciano spazio per il contropiede: conclusione non troppo forte di Kessie. Lazzari va in gol ma è annullato per fuorigioco. Tutto regolare, invece, quello di Rebic al 59′: tris Milan.

La Lazio è in barca e fa fatica anche solo a provarci. Il Milan fa possesso palla e mette in ghiaccio la partita. Vince la squadra di Pioli, sorpassa il Napoli al sesto posto e complica le ambizioni scudetto di Inzaghi.

LAZIO-MILAN 0-3: 23′ Calhanoglu (M), 34′ Ibrahimovic rig. (M), 59′ Rebic (M)

CLASSIFICA SERIE A: Juventus 75*; Lazio 68*; Inter 64; Atalanta 60; Roma 48; Milan 46*; Napoli 45; Verona 42; Sassuolo 40*; Parma e Cagliari 39; Bologna 38; Udinese, Fiorentina e Torino* 31; Sampdoria 29; Genoa 26; Lecce 25*; Spal 19; Brescia 18.

*una gara in più